Volley, scatta il campionato: per la Igor arriva la “matricola” Macerata

Primo impegno per le ragazze di Lavarini, che oggi alle 17 attendono la neopromossa compagine marchigiana. Capitan Chirichella: «Siamo cariche e motivate. Vogliamo partire con il piede giusto»

Con l’anticipo di ieri sera fra la Vero Volley Milano (questa la denominazione assunta in extremis dal club brianzolo) e la neopromossa Wash4green Pinerolo conclusosi con la netta affermazione delle lombarde per 3-1 si è alzato ufficialmente il sipario sulla stagione 2022-’23 del campionato femminile di A1. E’ iniziata insomma la caccia a quel tricolore detenuto dalla Imoco Conegliano (che chiuderà il quadro del turno inaugurale con il posticipo di stasera – ) e la Igor, alla sua decima stagione consecutiva nella massima serie e ancora una volta inserita nel lotto dei “top team” insieme a Milano (ora occorrerà abituarsi a chiamarla così…) e alla Savino Del Bene Scandicci, inizierà le sue fatiche come da tradizione fra le mura amiche (fischio d’inizio alle 17) con un avversario sulla carta decisamente abbordabile come l’altra “matricola”, la Cbf Balducci Macerata.


Un impegno in ogni caso che non deve essere assolutamente sottovalutato, anche perché nella squadra di coach Stefano Lavarini (nella foto di Santi un’immagine scattata giovedì sera al teatro Coccia in occasione della presentazione) potrebbe pesare una non ancora raggiunta intesa nel gruppo, che ha avuto modo di conoscersi e lavorare insieme solo negli ultimi giorni, o anche meno, come nel caso della palleggiatrice Jordyn Poulter. In alternativa, ma occorrerà magari valutare come si metterà il confronto, non è da escludere l’utilizzo in regia di Ilaria Battistoni, mentre tutte le altre reduci dal Mondiale non dovrebbero avere problemi. Nella rassegna iridata Cristina Chirichella, Anna Danesi e Caterina Bosetti hanno dimostrato una certa intesa, mentre l’altra banda sarà Mckenzie Adams con Ebrar Karakurt opposto ed Eleonora Fersino libero.


«Finalmente inizia la nuova stagione – ha detto la centrale napoletana – e abbiamo la fortuna di poter partire subito davanti al nostro pubblico. Siamo cariche e motivate. Macerata farà di tutto per metterci in difficoltà ma noi vogliamo partire con il piede giusto einiziare il campionato con un risultato positivo».
Oltre a quello di Novara si giocheranno alla stessa ora Reale Mutua Fenera Chieri – Trasportipesanti Casalmaggiore, Il Bisonte Firenze – E-Work Busto Arsizio, Megabox Vallefoglia – San Bernardo Cuneo e Bartoccini Perugia – Savino Del Bene Scandicci, mentre il posticipo delle 19.30 sarà appunto Prosecco Doc Imoco Conegliano – Volley Bergamo.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni