Volley, ripartono i campionati nazionali di B e quelli regionali

Dopo oltre un mese di stop squadre in campo dalla B1 (B unica negli uomini) alla D. Nel settore femminile le ragazze di Ingratta ospitano Caselle, quelle di Ingratta di scena a Cuneo in contemporanea al match di A1

Ci siamo. Dopo oltre un mese di stop si rimette in moto anche la pallavolo minore. In questo weekend riprendono infatti i campionati femminili e maschili nazionali di serie B e quelli regionali di C e D. Partendo dalla categoria maggiore femminile (si riparte con la programmazione originaria, quindi la giornata complessivamente numero 16) l’Igor Agil di Matteo Ingratta e Valeria Alberti ospita oggi pomeriggio alle 17 a Trecate il sestetto di Caselle, quarto in classifica con 19 punti, sette in più delle “igorine”. Sfida decisamente impegnativa contro, come ha sottolineato il tecnico toscano, «una formazione di prima fascia. Da parte nostra siamo consapevoli di aver fatto passi avanti e le prestazioni prima dello stop lo hanno dimostrato, dal punto di vista del gioco e dei risultati. Poi dobbiamo considerare anche la “voglia” di ripartire, sia da parte delle ragazze che noi dello staff».


In B2 la Direma Pizza Club Issa, per uno strano scherzo del calendario, sarà invece di scena anche lei a Cuneo (come la formazione maggiore della Igor di A1) per affrontare la seconda squadra della Bosca San Bernardo, penultima in classifica. Si gioca nella palestra di via Bassignano con inizio alle 20.30.


Le ragazze di Simone Cavazzini (nella foto) sono state fra le poche che durante il periodo di sospensione dei tornei sono comunque riuscite a recuperare un match, lo scorso 22 gennaio a Casale Monferrato, imponendosi con un netto 3-0 nei confronti della Euromac Mix. Grazie a quesi tre punti le giallonere hanno potuto riagguantare la quarta piazza della classifica, a due sole lunghezze dalla coppia Volley School Genova e Lasalliano Torino e a tre dalla battistrada Savigliano. Inutile dire che Samanta Ndoci e compagne puntano al bottino pieno per avvicinarsi ulteriormente alla vetta, visti anche gli ostici impegni – almeno sulla carta – riservati alle rivali.


Infine il campionato B maschile, dove l’Erreesse Pavic sarà di scena alle 21 sul terreno di Brugherio contro una squadra che occupa le posizioni centrali della graduatoria. I ragazzi di Daniele Adami, terzultimi con cinque lunghezze di ritardo sulla zona salvezza, hanno l’obbligo di tentare l’impresa per mantenere ancora vive le speranze di sfuggire a una retrocessione che al momento li vede, insieme a Gonzaga Milano e Polisportiva Besanese, fortemente indiziati per una discesa in serie C.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL