Volley regionale, quattro nostre squadre ancora a punteggio pieno

Quattro nostre squadre ancora a punteggio pieno dopo il secondo turno della serie C di volley. Come da pronostico il Pizza Club Issa Novara non ha avuto problemi a regolare in tre set (25-17, 25-7 e 25-10 i parziali) le giovani della Igor Agil nel primo impegno casalingo della stagione. A tenere compagnia alle ragazze di Stefano Cavazzini nel primo “sottogirone” è rimasto il Bellinzago (nella foto), che con lo stesso punteggio (25-12, 25-17 e 25-21 il dettaglio) ha regolato la Paffoni Omegna, mentre sempre per 3-0 la Vega Rosaltiora Verbania ha riscattato (se si può usare questo termine) lo stop del sabato precedente contro la Issa andando a vincere il derby sul terreno della Direma Team Novara (625, 21-25 e 16-25).

Nel secondo mini-raggruppamento è rimasta solo al vertice il Pavic Romagnano grazie al 3-1 in rimonta (25-17, 23-25, 13-25 e 20-25) ottenuto nella sfida giocata a San Maurizio d’Opaglio. La squadra di Matteo Azzini guarda ora tutte le altre dall’alto grazie anche agli altri risultati, che hanno visto il Canavese Ivrea superare al tie-bresk Cossato mentre il Lingotto Torino ha fatto suo per 3-0 il derby con il Cus Collegno.

 

Nel torneo maschile secondo 3-0 per il Volley Novara, che ha fatto sua la sfida “dei capoluoghi” andando a vincere (20-25, 14-25 e 22-25 i punteggi) a Vervania nella “tana” dell’Altiora Motty. Niente da fare invece per la Laica Arona, caduta 3-1 a Ovada dopo essersi aggiudicata la prima frazione (25-27, 25-22, 25-22 e 25-15), mentre Santhià (capolista insieme ai novaresi) è andato a vincere 3-0 a Vercelli.

Capitolo nazionale. In serie B maschile ancora una sconfitta per 3-0 (26-24, 25-21 e 25-22 i parziali) per l’ErreEsse Pavic in quel di Savigliano. Al di là del risultato sfavorevole, la squadra romagnanese ha mostrato evidenti segnali di crescita per un campionato che si sta dimostrando di alto livello. A fare la differenza, soprattutto nel primo set, è stata l’esperienza: in vantaggio 21-17, il Pavic ha commesso un paio di ingenuità che, unite a un buon servizio da parte dei padroni di casa, è costato il parziale con il punteggio di 26-24. Nei successivi due set il compito per l’ErreEsse si è poi rivelato decisamente in salita, con Savigliano bravo ancora nello sfruttare la battuta e Romagnano un po’ discontinuo in diversi fondamentali.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni