Volley, per la Igor scatta il momento della verità

Scatta il momento della verità per la Igor. Nell’anticipo di oggi pomeriggio (fischio d’inizio alle 17.30 con diretta su LVF TV) le ragazze di Stefano Lavarini ospitano infatti la Savino del Bene Scandicci in quella che si annuncia una settimana “topica” per la formazione novarese. Dopo il match con le toscane, nella giornata di domani, Chirichella e compagne voleranno infatti in Polonia per affrontare, da martedì a giovedì, la “bolla di ritorno” della Pool E di Champions League.

Nel fazzoletto di pochi giorni Novara si gioca insomma una fetta non indifferente di stagione. Per quanto riguarda l’appuntamento europeo, se ne parlerà da lunedì. Ora occorre concentrasi sul match contro la squadra guidata dall’ex tecnico Massimo Barbolini, confronto di alto livello, anche se Scandicci, sino a non poco tempo fa in lizza per un posto sul “podio” del torneo, è ora scivolata in quinta posizione. Dal canto suo la Igor non può certo permettersi ulteriori passi falsi, anzi; occorre dimostrare, come sostiene capitan Chirichella, «che ci siamo messe alle spalle la sconfitta subita con Monza e per poter reagire al meglio dopo quella che è stata una prestazione sicuramente non all’altezza del nostro valore e del cammino sin qui fatto».

 

Punti che peseranno sicuramente quelli in palio in questa occasione, perché proprio le brianzole nell’arco di una settimana hanno avuto modo mdo di portarsi a sole quattro lunghezze dalla Igor.

«Siamo consapevoli del valore del nostro avversario – dice ancora la centrale napoletana – e siamo pronte per quella che sicuramente sarà una grande battaglia, come è stata anche la gara d’andata. La chiave sarà nella pressione che riusciremo a mettere in battuta e, allo stesso tempo, in quella che sarà la nostra gestione dell’errore, specie negli scambi lunghi».

Da segnalare che ieri, all’ora di pranzo, Stefania Sansonna e Britt Herbots sono state ospiti di “Chiamata doppia”, la trasmissione in streaming della Lega volley femminile condotta da Consuelo Mangifesta (nella foto un fermo immagine della diretta). Le due giocatrici della novaresi, collegate dal “PalaIgor” in attesa di sostenere l’allenamento pomeridiano, hanno raccontato aneddoti e curiosità legate al loro lavoro quotidiano e a quello che riescono comunque a fare in tempo di pandemia, con la speranza che al più presto si possa tornare a giocare con il calore del pubblico.

Infine, due parole sulla serie B, con la Igor Agil di Matteo Ingratta costretta a causa del Covid a rinviare ulteriormente a rinviare il suo debutto in campionato avendo la Federvolley disposto la sospensione della trasferta contro le piacentine del Gossolengo. Nella B maschile, invece, match fuori casa anche per l’ErreEsse Pavic di Daniele Adami, impegnato stasera alle 20.45 a Cirié contro la Pvl Cerealterra.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL