Volley, la prossima settimana al via la Nations League con tanta Novara in campo

E’ una Nations League con tanta Novara quella che si appresta ad aprire i battenti martedì prossimo, 25 maggio, nella “bolla” di Rimini. Sedici formazioni in tutto nel settore femminile si contenderanno il titolo che sarà assegnato dopo un’autentica “maratona” di quindici partite esattamente un mese dopo.

Tanta Igor, dicevamo, perché saranno ben dieci le giocatrici novaresi che prenderanno alla manifestazione, in rappresentanza di sei Nazionali. La più numerosa sarà quella italiana, dove figurano Sara Bonifacio e Ilaria Battistoni, oltre alle neo arrivate all’ombra della Cupola Eleonora Fersino e Sofia D’Odorico. Poi ci sono le americane Micha Hancock e Haleigh Waschingon, la belga Britt Herbots, l’olandese Nika Daalderop, alle quali si aggiungono altri due volti nuovi come la turca Ebrar Karakurt e la brasiliana Rosamaria Montibeller. Il tutto senza dimenticare l’allenatore Stefano Lavarini alla guida della Corea del Sud.

Il gruppo italiano, nell’occasione affidato alle cure del tecnico della Fenera Chieri Giulio Bregoli, può essere definito “sperimentale”, in quando formato da una serie di atlete esordienti per quanto riguarda la maglia azzurra fra le tante che hanno avuto modo di mettersi in luce nel corso dell’ultimo campionato. Il gruppo principale, agli ordini di coach Davide Mazzanti, si ritroverà invece da venerdì per il primo di una serie di collegiali in vista delle Olimpiadi di Tokyo. Fra le convocate ci sono anche Cristina Chirichella, che come annunciato da tempo cederà la “striscia” di capitana alla “pantera” Miriam Sylla, e Caterina Bosetti.

«Alla Nations – ha detto Mazzanti – partecipa una squadra giovane, secondo me un gruppo di talento e molto disponibile a lavorare come ha avuto modo di dimostrarlo nei primi giorni di ritiro. Ho subito notato una grande voglia di fare bene».

Venendo più nel dettaglio all’appuntamento in terra di Romagna, l’Italia debutterà proprio martedì 25 alle 19.30 contro la Polonia. Gli altri due appuntamenti con il “Week 1” sono il giorno successivo alle 21 con la Turchia e giovedì 27 con la Serbia.

Questi i primi appuntamenti per le altre “igorine”: nella giornata inaugurale del 25 maggio alle ore 10 subito il “derby” Belgio – Olanda con Herbots e Daalderop; a seguire la Turchia di Karakurt sifiderà la Serbia. Italia – Polonia sarà preceduta alle 18 dal match fra gli Usa di Hancock e Washington contro la Repubblica Dominicana e sarà seguita dalla partita Brasile (con Montibeller) – Canada.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

0 risposte

  1. DISPIACE CHE CRISTINA CHIRICHELLA PERDA LA FASCIA DI CAPITANA NAZIONALE VOLLEY OGNI TANTO BISOGNA CREARE NUOVO STIMOLI PER IL SUCCESSO IMPORTANTE CHE SIA LA CAPITANA IGOR😍😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni