Volley, la Igor stasera contro Casalmaggiore delle tante ex

Ancora straordinari per il massimo campionato di volley femminile, impegnato questa sera nell’ottavo turno del girone d’andata. La Igor Novara, archiviata la “maratona” alla fine vittoriosa di sabato scorso contro la Savino del Bene Scandicci, torna fra le mura amiche per ricevere la visita della Vbc Epiù Casalmaggiore per una sfida che ormai ha il sapore della “classica”, impreziosita anche in questa circostanza dalla presenza di diverse ex come Laura Partenio, Tereza Vanzurova, Federica Stufi ed Elitsa Vasileva, per non dimenticare Imma Sirressi, arrivata giovanissima nell’allora Asystel e tornata in questo campionato a vestire la maglia “rosa” dopo due stagioni trascorse a Bergamo. Dall’altra parte della rete hanno invece giocato nel team cremasco Caterina Bosetti (sino allo scorso anno) e Francesca Napodano.

La compagine guidata da Carlo Parisi, che potrebbe recuperare la centrale Laura Melandri, reduce dall’infortunio rimediato nella gara interna contro Chieri di due domenica fa (nell’ultimo turno le casalasche hanno osservato il loro turno di riposo), ha finora messo in cascina solamente 6 punti, frutto di due successi per 3-0 ottenuti a Bergamo e con Perugia, perdendo invece contro Conegliano, Trento, Scandicci e Chieri.

 

 

Una gara, però, da prendere con le adeguate misure per le ragazze di Stefano Lavarini (tra l’altro solo diffidato dopo l’espulsione rimediata nel concitato finale del match di Scandicci). Ne è consapevole lo stesso d.g. Azzurro Enrico Marchioni: «Casalmaggiore è una squadra molto equilibrata, che durante l’anno metterà in difficoltà tanti avversari. Per avere la meglio serviranno la concentrazione vista per gran parte dalla partita di sabato scorso e quella grande determinazione messa in campo nei momenti difficili e nella parte decisiva del tie – break».

Il fischio d’inizio, affidato a Piana di Carpi e Pozzato di Bolzano, alle 20.30. Il match si disputa a porte chiuse con diretta in streaming sul canale LVF Tv. Il resto del programma, detto che a riposare sarà Scandicci e che sono stati rinviati i match Cuneo – Brescia e, notizia di ieri, anche Chieri – Trento per la presenza di un caso di positività Covid nel gruppo delle “collinari”, prevede Firenze – Conegliano (con inizio alle 18), Monza – Bergamo (alle 19.30) e Perugia – Busto Arsizio.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: