Volley, in B1 nel recupero la Igor Agil strappa un punto a Biella. In C settima vittoria per il Pizza Club Issa

Igor Agil – Virtus Biella, recupero nel campionato di B1, prometteva interesse e così è stato. Coach Matteo Ingratta aveva chiesto alle sue ragazze una prova di carattere, “condita” da un risultato utile: le giovani “igorine” non hanno fallito, strappando alla fine un punto che fa morale ma che “fissa” le novaresi al terzo posto della classifica nel primo “sottogirone” in vista dei playoff. Sotto di due set (19-25 e 15-25), Badalamenti e compagne reagiscono a partire dalla terza frazione, conclusa 25-13 dopo una fuga iniziata fin dai primi scambi. Sulle ali dell’entusiasmo la Igor riesce a prendersi anche il quarto gioco (25-16), prolungando così il match al tie-break che si rivela decisamente equilibrato (8-8), ma che alla fine sorride alle ospiti per 11-15. Per la Igor, come detto, in ogni caso il meritato premio di un punto contro la seconda forza del torneo.

Il weekend ha visto il ritorno della serie C regionale, dove si sono giocate le gare del quarto turno del girone di ritorno (nono complessivo). Nel primo raggruppamento si è ricominciato da dove ci si era fermati, ossia da una Pizza Club Issa (nella foto) che ha rifilato un altro 3-0 (25-12, 25-20 e addirittura 25-6 i parziali per òe ragazze di Simone Cavazzini) alla Paffoni Omegna. Risultato che consente di “raddoppiare” (ora sono infatti 6) i punti di vantaggio nei confronti della Vega Rosaltiora Verbania, caduta 3-1 (25-20, 25-22, 12-25 e 25-21 il dettaglio) a Trecate contro le “igorine” di Valeria Alberti. Il terzo match della giornata ha visto invece Bellinzago imporsi 3-0 nei confronti della Direma Team Novara al termine di un confronto piuttosto tirato (26-24-25-19 e 25-20). Per le “tigrotte” sono tre punti che voglioni dire terza piazza ormai quasi certa.

Nel secondo “gironcino” due sconfitte interne al “set corto” per le nostre compagini. Il Pavic Romagnano è stato superato in casa dal Cus Collegno (23-25, 25-27, 15-25, 26-24 e 11-15 l’andamento della partita), mentre con lo stesso punteggio (19-25, 25-20, 25-23, 23-25 e 14-16) San Maurizio d’Opaglio ha dovuto cedere contro la nuova capolista Cossato, che ha così approfittato della sconfitta del Lingotto a Ivrea per scavalcarle in classifica. In graduatoria le romagnanesi sono state raggiunte al quarto posto dal Cus, ma con una partita – proprio contro le biellesi – da recuperare, in programma mercoledì sera alle 20. Sempre ultimo invece San Maurizio.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni