Volley, in B1 la Igor Agil ci riprova per chiudere in bellezza la prima fase

Il Covid ci aveva messo lo zampino. E così la Igor Agil aveva affrontato la sua stagione di B1 tutta in salita, come in un Gran Premio di Formula 1 che vede tutte le vetture sfrecciare al momento dello start mentre tu sei costretto a partire dai box…

Però coach Matteo Ingratta e le sue ragazze non si sono persi d’animo e lavorando quotidianamente sono riusciti a rimettersi in carreggiata, crescendo come gruppo e arrivando a ottenere quei risultati in linea con le aspettative della società. La presenza nel “minigirone” di due compagini attrezzate come la Lilliput Settimo e la Virtus Biella ha forse reso meno appassionante una lotta per il primato forse già segnata in partenza, con le torinesi che hanno infatti concluso questa prima fase a punteggio pieno, ottenendo dieci successi in altrettanti incontri disputati e concedendo unicamente in tutto 3 set alle avversarie di turno. Però alle spalle delle due “reginette” ecco appunto la Igor che, con due incontri ancora da disputare, ha comunque centrato la qualificazione ai playoff grazie alle 5 vittorie che gli garantisce la terza piazza.

«Siamo contenti si esserci guadagnati sul campo la possibilità di giocare i playoff – commenta il tecnico toscano delle novaresi – Le ragazze sono sicuramente cresciute e migliorate dopo il difficilissimo momento post Covid che ha colpito gran parte del gruppo. Ci stiamo preparando a queste due ultime gare di recupero partendo da Biella, che ha dimostrato di essere una squadra molto forte e organizzata».

L’impegno non verrà meno, anche perché si tratta pur sempre di una specie di derby, che le due tifoserie saranno ancora una volta costrette a seguire sulle pagine social: «Cercheremo di fare del nostro meglio – conclude Ingratta – per strappare un risultato positivo, anche per farci trovare il più pronte possibile per la fase successiva del campionato».

L’appuntamento con Igor Agil – Biella è per sabato 10 aprile alle 17, mentre quello con la Conad Alsenese per quello successivo, alla stessa ora.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni