Trecatese bronzo agli Assoluti di nuoto paralimpico: «Sogno le Olimpiadi 2024»

Bronzo agli Assoluti di nuoto paralimpico: «Sogno le Olimpiadi 2024». E’ felice e con tanta voglia di continuare a migliorare i suoi risultati Samuele Galdini, 17enne atleta della Ashd Novara. Il giovane, trecatese, nel weekend del 27 e 28 febbraio a Lignano Sabbiadoro ha presto parte con la società alla 14esima edizione dei Campionati italiani assoluti di nuoto paralimpico, evento riconosciuto dal World Para Swimming.

Galdini, alla sua prima finale in un campionato assoluto ha conquistato il bronzo nei 50 Stile, distinguendosi fra 100 atleti di 38 società diverse.

«Sono molto contento, – dice Samuele – non credevo di arrivare così in alto. E invece ha lavorato e mi sono divertimento in ogni singolo allenamento e ho ottenuto un bel risultato. Ora però voglio andare più avanti possibile». Samuele Galdini si allena a Novara tre volte a settimana.

Il nuoto è il suo sport da quando aveva 3 anni e da cinque invece compete a livello agonistico: «Cosa mi piace del nuoto? Trovare sempre nuovi amici con cui nuotare». E il suo sogno nel cassetto è ben preciso: «Sogno le Olimpiadi del 2024, lavoro puntando anche a quello».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *