Tra un mese esatto (9 maggio) il Giro d’Italia fa tappa a Novara

Il 104esimo Giro d’Italia attraverserà Novara per ben due volte. La prima tra un mese esatto, domenica 9 maggio, con l’arrivo della seconda tappa: 173 chilometri con partenza dalla Palazzina di Caccia di Stupinigi di Nichelino e poi i 13 chilometri finali nel novarese, provenendo da Vercelli, con l’attraversamento dell’abitato di Cameriano e poi l’arrivo in centro.

La seconda volta, invece, venerdì 28 maggio, con il passaggio della 19esima tappa: 80 chilometri, provenendo dalla Lombardia, lungo la statale 11 dal ponte del Ticino per attraversare Trecate, Novara e poi verso la vetta del Mottarone (1.341 metri, Gran Premio della montagna) passando da Caltignaga, Momo, Vaprio d’Agogna, la Baraggia di Suno, la frazione Baraggione di Cressa, Borgomanero, Gozzano, Orta San Giulio e Armeno. La ridiscesa dal Mottarone sarà nel Vco fino a Omegna e la risalita alla Colma di Varallo porterà i corridori sul percorso valsesiano fino a Scopello per la salita finale all’Alpe di Mera.

In questi giorni, in attesa del Giro, la Cupola di San Gaudenzio si colora di rosa.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni