Sport Volley

Rosaltiora Verbania, terminato il ritiro elvetico

Conclusa la tre giorni nel Vallese per le ragazze di coach Cova. La soddisfazione del presidente Zanoli: «Un gruppo veramente d'oro»

«Un grazie alle nostre ragazze, che si stanno dimostrando un gruppo veramente d’oro. E poi allo staff guidato dal coach Andrea Cova, senza dimenticare i genitori, alternatisi nei lavori di pulizia e di cucina, ma soprattutto gli amministratori del Comune di Naters, il sindaco Ruppen e il segretario Escher per la disponibilità nel concederci le strutture». Sprizza felicità da tutti i pori Carlo Zanoli, presidente della Vega Rosaltiora Verbania, al termine della tre giorni (divenuta ormai tradizionale) che ha visto la compagine che prenderà parte al prossimo campionato di serie C femminile di volley, per l’occasione integrata da alcune elementi Under 19 e 17, concludere la preparazione in terra svizzera, nel vicino Canton Vallese.

 

Un fine settimana, quello appena trascorso, caratterizzato da un lavoro intenso, fra doppie sessioni di allenamento e sedute video, ma anche per “cementare” il gruppo, oltre che affinare la condizione tecnica e fisica individuale.

Il ritorno in campo, insomma, si avvicina. La Vega Rosaltiora parte sicuramente con il proposito di fare bene anche se la stagione che va a incominciare si presenta particolarmente impegnativa. La concorrenza sulla carta appare certamente agguerrita ma le “blues” hanno tanta birra in corpo; e la voglia (come del resto tutte le squadre) di lasciarsi alle spalle quanto accaduto nei mesi di punta della pandemia e di tornare a giocare è più forte della paura. Sempre nel rispetto delle regole. A questo proposito la Federvolley ha diffuso nei giorni scorsi il “Protocollo” per lo svolgimento delle gare dalla serie C sino ai campionati di categoria. Il documento completo è scaricabile sul sito www.federvolley.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati