Ritmica, per il Twirling Oleggio una Winter Cup online: podi e grandi emozioni

Ritmica, per il Twirling Oleggio una Winter Cup online: podi e grandi emozioni. Sì la si potrebbe riassumere così la prestazione delle atlete oleggesi, che hanno gareggiato a Oleggio di fronte a una giuria di esperti collegati a distanza tramite la piattaforma zoom.

Un’esperienza tutta nuova che però non ha distolto dall’obiettivo e infatti sono arrivate subito medaglie. In modo particolare la società ha affrontato per la prima volta una competizione di serie C: Giulia Alberti, Rachele Macario e Giada Magnaghi hanno ottenuto il bronzo. Soddisfazione anche per Gaia Martino e Rebecca Poianella, individualiste livello Eccellenza: secondo posto per entrambe e con il primo sfiorato per pochi decimi.

 

 

Molto soddisfatte Ivana Vaccaroli, Ketty Castellin e Roberta Cascio, le tre allenatrici. E’ stata una forte emozione tornare a gareggiare dopo il lungo stop: «La federazione ha pensato a questi tipi di gare per far di nuovo prendere confidenza alle ragazze con la pedana, con lo spirito agonistico, con anche un po’ di ansia pre esibizione, – spiega Anna Ieri – e un po’ di agitazione c’è stata, perché la valutazione era importante». In queste settimane ci saranno altri appuntamenti a distanza in vista della prima gara in presenza, fissata il 13 marzo a Cantalupa.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni