Ritmica, per il Twirling Oleggio una Winter Cup online: podi e grandi emozioni

Ritmica, per il Twirling Oleggio una Winter Cup online: podi e grandi emozioni. Sì la si potrebbe riassumere così la prestazione delle atlete oleggesi, che hanno gareggiato a Oleggio di fronte a una giuria di esperti collegati a distanza tramite la piattaforma zoom.

Un’esperienza tutta nuova che però non ha distolto dall’obiettivo e infatti sono arrivate subito medaglie. In modo particolare la società ha affrontato per la prima volta una competizione di serie C: Giulia Alberti, Rachele Macario e Giada Magnaghi hanno ottenuto il bronzo. Soddisfazione anche per Gaia Martino e Rebecca Poianella, individualiste livello Eccellenza: secondo posto per entrambe e con il primo sfiorato per pochi decimi.

 

 

Molto soddisfatte Ivana Vaccaroli, Ketty Castellin e Roberta Cascio, le tre allenatrici. E’ stata una forte emozione tornare a gareggiare dopo il lungo stop: «La federazione ha pensato a questi tipi di gare per far di nuovo prendere confidenza alle ragazze con la pedana, con lo spirito agonistico, con anche un po’ di ansia pre esibizione, – spiega Anna Ieri – e un po’ di agitazione c’è stata, perché la valutazione era importante». In queste settimane ci saranno altri appuntamenti a distanza in vista della prima gara in presenza, fissata il 13 marzo a Cantalupa.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *