Sport

«Riprendiamo confidenza con l’acqua. Protebbero esserci alcune gare»

Da una decina di giorni la Libertas Nuoto ha ripreso le attività grazie alla riapertura dell’impianto del Terdoppio

Sicurezza è la parola chiave: anche la Libertas Nuoto, grazie alla riapertura dell’impianto del Terdoppio, ha ripreso la propria attività. In vasca da una decina di giorni ci sono le due squadre agonistiche di nuoto e di sincronizzato: «Il programma settimanale prevede cinque sedute dal lunedì al venerdì per i nuotatori, mentre le sincronette svolgono quattro allenamenti in vasca più uno a secco di danza. Le attività sono suddivise in due turni, dalle 9 alle 11 e dalle 16 alle 18, per il nuoto e sono solamente pomeridiane per il sincronizzato, sempre a ingresso contingentato».

 

 

Ricominciata anche la scuola di nuoto suddivisa in due/tre turni settimanali dal lunedì al venerdì nella piscina del Quisquash con anche i bambini della pre-agonistica. Come prevedono le direttive a tutti gli atleti viene misurata la temperatura e la zona scarpe degli spogliatoi è usata al massimo da tre persone alla volta con diversi giovani che preferiscono fare la doccia direttamente a casa».

Gare in vista? «Formalmente questa stagione non si è ancora conclusa- specifica Bellomi– Sono stati cancellati i nazionali di categoria, ma gli italiani Assoluti di nuoto si terranno all’interno del Trofeo Sette Colli in agosto a Roma e per i regionali la Fin ha lasciato la facoltà di decidere ai Comitati Regionali. Lo stesso vale per il sincronizzato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati