Pavic Volley, ancora tre tasselli per completare la rosa

«La preparazione prosegue, mancano ancora tre tasselli per completare la rosa della prima squadra, ma vista la situazione non sappiano proprio cosa potrà accadere…». Allarga sconsolatamente le braccia Sergio Deagostini, direttore sportivo del Pavic Femminile che parteciperà al prossimo campionato di serie C di volley.

Anche a Romagnano Sesia, come del resto un po’ ovunque, da una parte si guarda al lavoro quotidiano in palestra (per chi ha la possibilità di utilizzarla), dall’altro si attendono buone nuove dagli organismi federali per capire se la nuova stagione potrà davvero iniziare.

 

 

«Per ora – prosegue Deagostini – dobbiamo fare i conti con le prescrizioni anti Covid contenute nei vari protocolli. Alcune norme risultano davvero difficili da comprendere: se dovessimo seguire tutto alla lettera, per assurdo, in caso di trasferta, ogni atleta dovrebbe muoversi individualmente. Impossibile, inoltre, pensare di organizzare non tanto amichevoli ma almeno qualche allenamento congiunto fra squadre vicine. Tra sanificazione degli ambienti, autocertificazioni e altro non sapremo dove e come girarci…».

Tornando alla pallavolo “reale”, come detto, le ragazze affidate a Matteo Azzini e ai suoi collaboratori stanno proseguendo la preparazione. Seguendo quelle che sono le indicazioni della società in quello che è stato considerato una sorta di anno di “rifondazione”, molta attenzione sarà rivolta al settore giovanile. Il nuovo allenatore segue infatti con attenzione alcune figure Under 17 che potrebbero in futuro rappresentare un buon serbatoio per il gruppo maggiore.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *