La Igor a Montichiari con una Washington in più

Il primo dei due anticipi di una sesta giornata di ritorno annunciata quasi al completo (è stata infatti rinviata a data da destinarsi unicamente la sfida fra Trento e Firenze) vede alle 18 di oggi la Igor impegnata al “PalaGeorge” di Montichiari contro la Banca Valsabbina Brescia, penultima in classifica con il magro bottino di soli 10 punti, frutto di un solo successo “pieno” e di qualcosa come sette sconfitte al tie-break a fronte di sedici match disputati. Per Cristina Chirichella e compagne si tratta del primo appuntamento di un nuovo mini “tour de force” che le vedrà nuovamente in campo mercoledì nel tanto da tempo atteso recupero interno contro Monza.

Venendo all’incontro di oggi (che sarà possibile come di consueto in streaming su LVF Tv), si tratta del classico impegno scontato solo sulla carta. La Igor deve pensare al sodo e portarsi a casa i tre punti che prolungherebbero ulteriormente la sua attuale “striscia” di otto successi consecutivi in campionato (undici se si contano i tre di Champions) e consolidare ulteriormente la sua seconda posizione, mentre dall’altra parte della rete le “leonesse”, seppur in formazione rimaneggiata (mancheranno capitan Veglia, ancora positiva al Covid, e molto probabilmente la centrale Berti), cercheranno in tutti i modi di vendere cara la pelle.

In ogni caso in casa novarese un’ulteriore notizia positiva è quello del rientro nei ranghi di Haleigh Washington (nella foro di Santi con coach Lavarini) dopo l’infortunio subito in occasione del terzo match del girone “bolla” nello scorso novembre. Chiaramente la centrale americana, tra l’altro ex di turno, non è ancora al centro per cento e la panchina novarese valuterà nel corso del match se ci saranno le condizioni per farle eventualmente “assaggiare” il rettangolo di gioco per qualche scambio. Da parte sua la giocatrice non vede l’ora di rimettere piede in quel “PalaGeorge” che l’ha vista debuttare nel campionato italiano: «Per me sarà una partita speciale. Brescia è una squadra che avrà sempre un posto nel mio cuore perché è stato il mio primo club italiano. Da parte nostra servirà una prestazione molto concreta perché loro sono molto forti in difesa. Le mie condizioni? Ho ripreso ad allenarmi ed è una sensazione bellissima. In questo periodo di assenza sono stata al fianco delle mie compagne. Ci aspettano partite importanti e le affronteremo con lo spirito di sempre».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: