Il Novara sfida il Grosseto per ipotecare la salvezza

Il Novara di Banchieri si prepara a ospitare il Grosseto e a cogliere un’importante occasione per ipotecare definitivamente il discorso salvezza: non sarà ancora “match point” (come sostiene lo stesso Banchieri) ma poco ci manca. Domenica alle 15 al Piola gli azzurri inseguono tre punti pesanti per allontanare ancora di più la zona “rossa” della graduatoria e non solo: vincere, infatti, aprirebbe a prospettive inattese questo finale di stagione (delle sei partite rimaste, infatti, ben quattro saranno in casa).

Senza Bove, probabile che davanti a Lanni (in vantaggio nel ballottaggio con Desjardins per difendere i pali novaresi) tocchi a Migliorini in coppia con Pogliano, con la conferma di Corsinelli e Colombini sugli esterni. Nessuna sorpresa in vista a centrocampo, con la coppia Collodel-Schiavi pronta a prendere possesso del reparto nevralgico del terreno di gioco. Nel trio di trequartisti, probabile la conferma dal primo minuto di Zunno.

In questo momento ogni gara è fondamentale – spiega Banchieri – e l’aspetto positivo è che la squadra sta bene ed è reduce da un punto assolutamente positivo conquistato in casa dell’Albinoleffe, anche considerando quello che è il cammino degli orobici. Chi partirà titolare in porta? Ho la fortuna di poter effettuare una scelta puramente tecnica, visto che entrambi i portieri stanno bene“.

La probabile formazione
NOVARA (4-2-3-1): 2 Lanni; 7 Corsinelli, 6 Pogliano, 14 Migliorini, 33 Colombini; 15 Collodel, 8 Schiavi; 18 Zunno, 9 Lanini, 11 Panico; 29 Rossetti. A disp: Desjardins, Bellich, Pagani, Lamanna, Buzzegoli, Ivanov, Hrkac, Bortoletti, Cisco, Gonzalez, Piscitella, Moreo. All. Banchieri

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *