Igor Volley, il punto sul giovanile con il preparatore atletico

Nel pieno rispetto dei protocolli fissati dalla Fipav prosegue il lavoro di preparazione delle varie formazioni giovanili dell’Agil Volley. In palestra, come aveva spiegato qualche settimana fa Matteo Ingratta, coach della formazione di B1 e direttore tecnico dell’intero settore giovanile, le ragazze sono impegnate nello svolgimento di un lavoro che da un lato vede un’attività prevalentemente tecnica con i rispettivi tecnici e dall’altra quella fisico – atletica sotto la supervisione del preparatore Matteo Rossetti.

 

Proprio quest’ultimo racconta di essersi fatto «conoscere e viceversa con le atlete, presentando loro la mia modalità di lavoro, dando tempo di metabolizzare le nuove proposte». Poi, prosegue, «con adattamenti per le diverse età, il lavoro è più mirato alla costruzione fisica e all’incremento dei livelli di forza, dalle capacità di salto e attacco. Come per le situazioni di gioco si tratta di un lavoro in costante progressione».

Un giudizio sulle atlete? «Sono molto contento di loro, per come hanno reagito alle nuove proposte, soprattutto alle esigenti e più noiose richieste per il lavoro atletico in campo. Sono positive e con tanta voglia di impegnarsi; e questo si nota nella loro cresciuta, è bello e importante rendersi conto che il lavoro fatto porta davvero a migliorare sempre di più».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *