Novara Calcio, si interrompe l’avventura in Coppa Italia

Si interrompe sul campo del Cittadella (secondo turno) l’avventura in Coppa Italia del Novara Calcio di Banchieri. Gli azzurri, in piena emergenza, cedono per 3-1 contro un avversario di categoria superiore. Nel primo tempo a rompere l’equilibrio è un calcio di rigore trasformato da Iori, mentre nella ripresa il raddoppio arriva nel momento migliore del Novara alla mezz’ora con Rosafio. Due minuti più tardi è l’ex di turno Panico a firmare il 2-1 che riapre il match, sebbene solo sulla “carta”; dopo soli tre minuti infatti sono i veneti a trovare il colpo del ko con Ogunseye che fa 3-1 e manda al terzo turno il Cittadella.

 

 

Per la formazione padovana si aprono le porte della sfida allo Spezia, neo promosso in serie A.

Per il Novara invece si apre una settimana “di fuoco”: tra mercato (lunedì la chiusura, servono almeno tre rinforzi) e campo, domenica al Piola arriva la Lucchese, mercoledì la Giana Erminio: due match cruciali per testare le ambizioni del Novara.

CITTADELLA: 33 Paleari, 2 Perticone (VC), 3 Benedetti (80′ 14 Bassano), 4 Iori (C), 6 Camigliano, 7 Rosafio (75′ 32 Ogunseye), 9 Tsadjout (46′ 11 Grillo), 20 Gargiulo, 21 Tavernelli (75′ 23 Branca), 34 Awua (46′ 29 Mastrantonio), 84 Cassandro
A disposizione: 77 Maniero, 5 Adorni, 10 D’Urso, 15 Frare, 24 Ghiringhelli, 26 Pavan
Allenatore: Roberto Venturato

NOVARA: 2 Lanni, 5 Bove, 8 Schiavi (VC), 15 Collodel (C), 17 Zigoni (61′ 9 Zunno), 20 Lamanna (61′ 3 Cagnano), 21 Pagani (85′ 30 Lorenzi), 25 Bellich, 26 Cisco (46′ 11 Panico), 27 Spitale (59′ 29 Rusconi), 32 Tordini
A disposizione: 1 Spada, 22 Marricchi, 13 Baldi, 16 Pinotti, 34 Bianchi N.
Allenatore: Simone Banchieri.
Marcatori: 16′ Iori rig. (C), 74′ Rosafio (C), 76′ Panico (N), 79′ Ogunseye (C)

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *