Igor Volley, ecco il riscatto: battuta Scandicci

Una Igor in campo prima di tutto con la… testa riscatta la brutta prestazione di domenica scorsa a Busto Arsizio e supera 3-1 una Savino Del Bene Scandicci apparsa sotto tono, ma capace tuttavia di impensierire le padrone di casa prima e dopo il 2-1. Per le azzurre sono tre punti che consolidano il loro terzo posto in classifica (le toscane erano in teorica posizione di sorpasso) alla vigilia della quasi proibitiva trasferta nella “tana” di Conegliano. Formazioni standard al via, con le ospiti che conquistano il primo break (2-4), subito annullato però da un pallonetto di Veljkovic e un muro di Chirichella. Ancora avanti le ospiti, capaci di sfruttare una difettosa ricezione novarese, poi le ragazze di Barbolini cambiano passo e passano a condurre (12-11 e tempo chiesto dalla panchina toscana). La Igor stringe i denti e porta a casa il primo set 25-20 con Brakocevic.
La formazione novarese sfrutta il suo buon momento fin dai primi scambi della seconda frazione (muro di Hancock per il 9-3), con il coach ospite Cristofani costretto a spendere quasi subito i suoi due time out. Novara “picchia” duro, Chirichella “doppia” le rivali (18-9), Veljkovic conquista il set ball, concretizzato al secondo tentativo grazie al fallo a rete di Scandicci (25-16).
Una Savino Del Bene più “presente” sorprende la Igor in avvio di terzo gioco (8-11 e Barbolini costretto per la prima volta a fermare il gioco). Un primo tempo di Veljkovic guida la riscossa novarese (da 8-11 a 13-12). Si combatte quasi punto a punto, poi Vasileva mette a terra due palloni (24-22), ma non basta ancora. Scandicci si impone ai vantaggi 26-28.
Lezione imparata? Forse. All’inizio del quarto set ci pensano Vasileva, Chirichella e Brakocevic a costruire il +4 (7-3). La Igor allunga ulteriormente (14-7), poi il palazzetto tributa un prolungato applauso all’ingresso in campo fra le ospiti della mai dimenticata Cardullo. Non c’è tempo, però, per certi sentimentalismi. La Igor ha fretta e chiude 25-13 con Veljkovic.
Luca Mattioli

Igor Gorgonzola Novara 3
Savino Del Bene Scandicci 1
(25-20 / 25-16 / 26-28 / 25-13)
Igor: Mlakar ne, Brakocevic 18, Morello ne, Napodano, Courtney 11, Gorecka ne, Di Iulio, Chirichella 12, Sansonna (L1), Hancock 5, Arrighetti, Piacentini (L2) ne, Vasileva 17, Veljkovic 15. All.: Barbolini.
Scandicci: Carraro, Bricio 7, Stysiak 8, Malinov 2, Kakolewska 2, Pietrini 13, Merlo (L1), Lubian 9, Stoetjes 6, Cardullo, Molinaro ne, Gray 1, Stevanovic 9, Kosareva (L2) ne. All.: Cristofani.
Arbitri: Gnani di Ferrara e Boris di Vigevano.
Spettatori: 1.900 circa.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *