Serie C, il Novara domenica gioca sul campo dell’Albinoleffe alla ricerca della terza vittoria esterna

L'allenatore Cevoli mette in guardia gli azzurri. "Avversario ostico, serve una prestazione importante per restare in vetta"

Mettersi alle spalle la prima sconfitta stagionale, che è costata l’eliminazione nel primo turno di Coppa Italia, mercoledì ad Alessandria (2-1), saper ripartire immediatamente con una prestazione da squadra che comanda la classifica. E’ quanto chiede il tecnico degli azzurri Roberto Cevoli per il testa-coda sul terreno dell’Albinoleffe.

Dieci punti separano le due formazioni, orobici allenati dal debuttanti in panchina in serie C Giuseppe Biava, promosso dapo aver vinto il campionato Primavera con gli stessi seriani. Osservati speciali i due ex: il regista Genevier e l’attaccante Manconi, mentre l’attaccante Tomaselli ha militato nel Gozzano e nel Borgosesia come il difensore Gusu, mentre il difensore Saltarelli ex Borgosesia, Sporting Bellinzago, Stresa e Bra risiede a Varallo Pombia, quindi un novarese sulla strada della capolista Novara.

“Se vogliamo dimostrare di poter restare lassù e noi è quello che vogliamo queste sono le partite adatte per dimostrarlo. Ci aspetta un incontro difficile, molto più di quanto possa far credere la classifica attuale” evidenzia il tecnico Cevoli. Che ribadisce: “L’Albinoleffe dispone di giocatori da anni assieme, abituati a lottare in questa categoria, è una società solida, che ha realizzato uno stadio di proprietà, quindi con obiettivi futuri ben chiari e definiti. Sarà una sfida aperta nella quale è necessario avere l’atteggiamento mentale giusto, l’approccio è determinante, perchè loro sono abilissimi nel chiudersi e ripartire con giocatori di gamba che in campo aperto possono far male a qualsiasi difesa”.

“Dobbiamo essere consapevoli delle difficoltà che incontreremo, ma convinti che se siamo quelli di queste sei partite molto dipenderà da noi” – Mister Cevoli alla vigilia di Albinoleffe – Novara

IL PROGRAMMA (7^ giornata) domenica 9 ottobre, ore 14.30: Albinoleffe-Novara, Feralpisalò-Pro Vercelli, LR Vicenza-Pro Patria, Lecco-Sangiuliano, Pergolettese-Padova, Piacenza-Juventus Next Gen, Pordenone-Arzignano, Pro Sesto-Triestina, Trento-Renate, Virtus Verona-Mantova.

CLASSIFICA: Novara 14; Padova, Feralpisalò 13; Sangiuliano 12; Pro Patria, Pordenone 11; Arzignano 10; Renate 9; Lecco, Pergolettese 8; LR Vicenza, Triestina 7; Pro Vercelli, Pro Sesto, Juventus Next Gen, Trento 5; Albinoleffe, Mantova 4; Virtus Verona 3; Piacenza 2. (LR Vicenza e Juventus Next Gen una gara in meno).

PROSSIMO TURNO (8^ giornata) domenica 16 ottobre ore 14.30: Arzignano-Feralpisalò, Juventus Next Gen-Pro Sesto, Novara-Lecco, Sangiuliano-Pergolettese, Triestina-Albinoleffe; ore 17.30: Padova-Virtus Verona, Pro Patria-Trento, Pro Vercelli-Piacenza, Renate-LR Vicenza. Lunedi 17 ottobre ore 20.30: Mantova-Pordenone.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni