Vicolungo, l’Outlet regala un parco giochi agli alunni della scuola elementare

Il parco è stato ideato da Muba, il Museo dei bambini di Milano. Il sindaco: «Un esempio di generosità e di collaborazione tra pubblico e privato

Vicolungo, l’Outlet regala un parco giochi agli alunni della scuola elementare. A seguito del restyling avvenuto lo scorso anno, che ha portato a una revisione strutturale del parco commerciale, Vicolungo The Style Outlets, in accordo con il sindaco di Marzia Vicenzi, ha lavorato per preservare e reinstallare il proprio parco giochi presso la scuola locale.

Ideato da Muba, il Museo dei bambini di Milano, il parco giochi è un vero e proprio “Giardino dei Sensi”, composto da un insieme di strutture da esterni, tra cui un caleidoscopio e una piattaforma girevole, progettati per educare e sviluppare i cinque sensi dei più piccoli attraverso la sperimentazione diretta.

«Questo dono non è solo di un gesto di generosità, che dimostra nuovamente attenzione per la nostra comunità. È anche un esempio di come sia possibile pensare e agire in chiave di economia circolare, se esiste collaborazione tra pubblico e privato» dichia Vicenzi.

Questo contributo è uno dei tanti modi scelti da Vicolungo The Style Outlets, uno dei due outlet gestiti in Italia dal leader europeo di settore Neinver, per portare avanti la propria strategia gestionale ispirata a principi di sostenibilità e di valorizzazione territoriale. «Ci impegniamo costantemente affinché i nostri outlet possano valorizzare le aree in cui si trovano – spiega Eduardo Ceballos, Country Head di Neinver in Italia -. Siamo felici che i bambini della scuola di Vicolungo possano giocare nel Giardino dei Sensi, che abbiamo voluto donare alla comunità a cui apparteniamo orgogliosamente».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL