Panchine rosse: Galliate dice “No” alla violenza sulle donne

Anche la città di Galliate ora ha le sue panchine rosse, quel segno in più che grida forte: “No alla violenza contro le donne”. Sono tre in tutto e l’amministrazione ne ha già collocata una in piazza Veneto nella giornata di ieri, martedì 3 marzo. Le altre due invece saranno collocate a Spazio Gajà e vicino all’ospedale, è soltanto questione di giorni.

«Il primo grazie va al consigliere Norma Porzio, che è stata promotrice dell’iniziativa, – dice il primo cittadino Claudiano Di Caprio – ringrazio poi le attività commerciali e gli artigiani, nello specifico Elena Grassi e Roberto Ceffa, che hanno contribuito a realizzare tutto questo».

Le tre panchine infatti non sono nuove, era quelle tolte dalla piazza e “ri-usate”. Sono state sistemate, verniciate ed è stata affissa una targa.

«Il no alla violenza contro le donne non è solo in date prefissate o quando c’è una ricorrenza, lo diciamo sempre. Le panchine rosse sono un ulteriore segnale di questa nostra battaglia».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni