Oleggio, tagliato il nastro del distaccamento vigili del fuoco volontari

Dalla fine di giugno sono stati eseguiti circa 83 servizi. E’ il secondo presidio di volontari dopo quello di Romagnano

Circa 83 servizi svolti da fine giugno, momento in cui è diventato effettivamente operativo. Ieri però, 30 settembre, il taglio del nastro alla presenza di numerose autorità ha dato ancora più valore al distaccamento dei vigili del fuoco volontari a Oleggio, in piazzale Aldo Moro, il secondo del territorio dopo quello di Romagnano. Struttura e tendono messi a disposizione dal Comune, presto un nuovo capannone, un servizio importante per la città e tutte le aree circostanti.

Un progetto lungo, a tratti quasi difficile da realizzare, poi il via e la realtà nel giro di pochi mesi. «Mi ricordo circa 15 anni fa quando il signor Ezio Frattini, funzionario tecnico antincendio volontario dei vigili del fuoco del comando di Novara mi parlò dell’idea di aprire questo presidio, – ha detto il capo distaccamento Mattia Gallarate – cercai subito di attivarmi con lui per l’apertura ma tutti i tentativi non trovarono alcun riscontro. Preso dallo sconforto decisi di abbandonare l’impresa fino a quando, nel mese di Ottobre 2018, il collega nonché amico Luca Comazzi mi citofonò a casa chiedendomi supporto nel riprendere in mano il progetto abbandonato anni prima».

Un taglio, quello del nastro, a quattro mani: il sindaco Andrea Baldassini, il capo nazionale vigili del fuoco Guidi Parisi, il prefetto Francesco Garsia e il sottosegretario al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia. “Sinergia” è stata questa la parola utilizzata da tutti coloro che sono intervenuti: «Si fa bene quando si lavora tutti insieme» ha detto Sibilia. Molte alte le autorità presenti e le associazioni che si impegnano per il territorio e la comunità fra cui Croce rossa e Aib.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni