Granozzo, la Pro loco prova a ridare il via alle sagre

Granozzo con Monticello, la Pro loco prova a ridare il via alle sagre. Gli intenditori delle belle e buone mangiate ne hanno sicuramente sentito la mancanza: causa Covid la 2020 è stata la prima estate senza le numerose sagre della Pro loco di Granozzo. Solitamente il primo appuntamento era a maggio e l’ultimo tra settembre e ottobre.

I volontari però non si sono persi d’animo e hanno atteso per poter organizzare almeno qualcosa. Il primo evento post lockdown è quello che si terrà dal 28 al 30 agosto con la Sagra del Gorgonzola all’area feste. «E’ strano iniziare così tardi, – dice Umberto Pennisi, il presidente di Pro loco – non è stato semplice organizzare causa le tante normative, ma ci siamo riusciti. Avremo meno partecipanti perché l’ingresso sarà contingentato, ma ci siamo». I fedeli delle sagre si sono fatti sentire: «In tanti ci hanno scritto, è bello perché vuol dire che le persone non si sono dimenticate di noi».

Come di consueto si potrà mangiare con il punto ristoro attivo dalle 19.30 e musica dal vivo.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: