Galliate

Microchip ai gatti: a Galliate 50 inoculi gratuiti

Ad allietare i piccoli padroni che hanno portato il loro animale i supereroi che ormai da mesi collaborano con il Comune

Sono stati in tutto una cinquantina i gatti cui la scorsa domenica, 27 settembre, è stato collocato un microchip. L’iniziativa, totalmente gratuita, si è svolta a Galliate, in piazza Veneto insieme all’ambulanza veterinaria, l’Associazione protezione animali Amici di Gatti Onlus Galliate, Provincia di Novara, Asl Servizio veterinario e Ordine dei Medici veterinari. La cittadinanza ha risposto presente a questa iniziativa, organizzata per sensibilizzare sul tema dell’inoculo al gatto, molto meno diffuso rispetto a quello del cane. Sul posto domenica con l’ambulanza i veterinari Portigliotti, Canepa e Cantarini e il dottor Davide Pozzi come direttore sanitario canile e gattile, la Croce rossa, l’associazione nazionale Carabinieri e la polizia locale: tutti hanno collaborato per gestire al meglio il flusso di persone e la gestione della piazza.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Evento ben riuscito anche grazie a chi ha lavorato dietro le quinte come l’ufficio tecnico.

 

 

«E’ stata una giornata importante e Borgomanero e Novara hanno già chiesto di poterla organizzare, – dice l’assessore Daniela Monfroglio – ed è stato bello avere con noi i nostri supereroi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati