A Oleggio riprende il mercato settimanale e riaprono tutti i parchi

Si ricomincia a respirare, anche se in minima parte, un po’ di normalità.

Dopo il decreto del 26 aprile e i chiarimenti aggiuntivi i sindaci dell’Ovest Ticino si sono ritrovati venerdì Primo maggio per analizzare insieme la situazione e trovare insieme delle linee guida, con la consapevolezza che ogni Comune avrebbe adottato scelte più consone alla propria realtà.

Tra i primi ad aggiornare la situazione il Comune di Oleggio con il sindaco Andrea Baldassini.

Riprende il suo corso il mercato del lunedì (quindi già oggi, lunedì 4 maggio) a Oleggio: ci saranno soltanto i banchi alimentari in piazza Donatori di sangue, di fianco al Teatro civico e si potrà entrare solo da via Rom con il controllo della polizia municipale; l’ingresso sarà contingentato ed è previsto il controllo della temperatura. Inoltre tutti i cittadini, come da decreto, dovranno indossare la maschera e l’amministrazione oleggese consiglia anche l’uso dei guanti.

 

 

I parchi pubblici riapriranno invece fra due giorni, mercoledì 6 aprile e si potrà passeggiare a un metro di distanza, oppure correre a due metri. Sarà possibile utilizzare le panchine (l’amministrazione consiglia di igienizzare l’area che si utilizzerà) e i minori dovranno essere accompagnati. I giochi saranno chiusi con il nastro bianco e rosso.

E infine cimitero aperto entro la fine della settimana.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni