La scalata di Canelli nella Lega: Salvini lo inserisce nella nuova segreteria allargata

La scalata di Canelli nella Lega: Salvini lo inserisce nella nuova segreteria allargata. Il nome del primo cittadino di Novara compare, infatti, fra i 33 dirigenti del partito, amministratori locali, governatori e sindaci che arrivano nel nuovo organismo della Lega nominati direttamente dal segretario nazionale Matteo Salvini.

Tutti sono già al lavoro da qualche giorno. Sul tavolo, a quanto apprende AdnKronos, le due principali problematiche d’attualità: situazione virus e candidature per le amministrative.

Dentro il nuovo organismo, come previsto, i tre vicesegretari Giorgetti, Fontana e Crippa, poi i governatori della Lega di Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Umbria, Fontana, Zaia, Fedriga e Tesei. Con loro Fugatti, a capo della provincia di Trento.

 

 

A fare sponda in Parlamento i capigruppo Romeo e Molinari, mentre nella stanza dei bottoni della Lega prendono posto gli europei Campomenosi e Panza, responsabile del tesseramento. E ancora Calderoli, responsabile organizzativo del partito e Centemero, tesoriere del partito e anche il responsabile social Morisi.

Cooptati alcuni dei responsabili dei dipartimenti della Lega: da Bongiorno (Giustizia), Bagnai (Economia), Durigon (Lavoro), Borgonzoni (Cultura), Tommasetti (Università). Nella segreteria allargata anche Ceccardi e Altieri, rispettivamente per gli enti locali del centro e del sud. Restano fuori gli ex ministri Centinaio, Stefani e Locatelli, attuali responsabili di Agricoltura, Autonomia e Disabilità.

Oltre a Cnelli, altri quattro sindaci leghisti: Conte, sindaco di Treviso, Fabbri, sindaco di Ferrara, Tedesco, sindaco di Civitavecchia, Conti, sindaco di Pisa, e infine l’assessore del comune di Catania, Cantarella.

Con loro figura anche il presidente del Copasir, Raffaele Volpi. I nomi nuovi, sono invece quelli di Andrea Paganella, capo segreteria di Salvini e coordinatore degli staff, e quello del guru dell’informazione social, Luca Morisi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni