Effetto Covid sulle elezioni anche a Novara: fuga di presidenti e scrutatori dai seggi

Nella giornata di ieri mancavano ancora un'ottantina di scrutatori e due presidenti. La corsa alle sostituzioni

Come a scuola sono fioccate “giustificazioni”, certificati medici, indisponibilità. Una quantità di rinunce mai vista prima che ha costretto i Comuni a reclutare gli scrutatori. L’effetto Covid sulle elezioni è piombato anche su Novara. Solo quattro giorni da il Comune aveva pubblicato sulla propria pagina Facebook un appello: «Si cercano presidenti di seggio per le elezioni amministrative di domenica 3 e lunedì 4 ottobre» e poi tutte le informazioni per rendersi disponibili.

Nel pomeriggio di ieri, però, mancava all’appello ancora un’ottantina di scrutatori e due presidenti. La macchina amministrativa ha così dovuto per mettersi al lavoro per chiamare a raccolta i “volontari” anche con telefonate e reclutamenti dell’ultimo minuto.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni