Effetto Covid sulle elezioni anche a Novara: fuga di presidenti e scrutatori dai seggi

Nella giornata di ieri mancavano ancora un'ottantina di scrutatori e due presidenti. La corsa alle sostituzioni

Come a scuola sono fioccate “giustificazioni”, certificati medici, indisponibilità. Una quantità di rinunce mai vista prima che ha costretto i Comuni a reclutare gli scrutatori. L’effetto Covid sulle elezioni è piombato anche su Novara. Solo quattro giorni da il Comune aveva pubblicato sulla propria pagina Facebook un appello: «Si cercano presidenti di seggio per le elezioni amministrative di domenica 3 e lunedì 4 ottobre» e poi tutte le informazioni per rendersi disponibili.

Nel pomeriggio di ieri, però, mancava all’appello ancora un’ottantina di scrutatori e due presidenti. La macchina amministrativa ha così dovuto per mettersi al lavoro per chiamare a raccolta i “volontari” anche con telefonate e reclutamenti dell’ultimo minuto.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL