[ditty_news_ticker id="138254"]

Alle 19 nel Novarese affluenza al 51%, poco inferiore al 2019; 57,1% per le comunali

A Novara alle urne il 45,9%. In tutti i comuni con il voto amministrativo superato il 40%

Prosegue l’affluenza ai seggi in provincia di Novara e le percentuali si avvicinano a quelle di cinque anni fa, quando si votò solo domenica. Alla rilevazione delle 19 risulta aver votato  in Provincia di Novara il 51,05% degli elettori per le Europee (cinque anni fa era il 51,30%) . Secondo dati ancora parziali ma quasi definitivi alla stessa ora in Piemonte si è recato alle urne il 48,7% degli elettori (50,80% nel 2019) e il 40,8% in Italia (43,86% alle precedenti Europee).

A Novara città è andato a votare il 45,89% degli elettori (51,30% nel 2019). I comuni novaresi con la maggiore affluenza sono Castellazzo Novarese (73,19%), Mandello Vitta (71,66%), Vicolungo (70,04%), Sillavengo (69,06%), Gargallo (68,29%), Pisano (67,49%)

Per le elezioni di sindaco e consiglio comunale, che interessano 56 comuni novaresi per un totale di 145.133 elettori, l’affluenza ha raggiunto il 57,12% nei 167 seggi interessati della Provincia di Novara (53,84% nel 2019), a fronte del 55,30% in Piemonte (54,81% nel turno precedente) e del 53,77% in Italia (questi due ultimi dati non definitivi per poche sezioni), confermando il maggior interesse dell’elettorato per il voto che riguarda il proprio Comune. Per le amministrative a Galliate alle 19 aveva votato il 54,08% (52,69% nel 2019).

In tutti i 56 comuni in cui si vota per il sindaco è stata superata la percentuale di partecipazione al voto del 40% (minore è Borgolavezzaro con il 47,34%). Pertanto nei 16 comuni con un unico candidato sindaco, se allo scrutinio verrà superata la metà di voti validi, questi sarà immediatamente eletto.

I seggi si chiuderanno definitivamente alle 23, quando inizierà subito lo spoglio per il voto europeo.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Antonio Maio

Antonio Maio

Nato a Lecco il 26 febbraio 1957, vive a Novara dal 1966. Giornalista dal 1986 ha svolto la professione quasi esclusivamente ai settimanali della Diocesi di Novara fino a diventarne direttore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni