Arriva la neve in città. E poi il gelo

Mercoledì una perturbazione di origine Atlantica entrerà a gamba tesa sul Mediterraneo occidentale provocando un rapido peggioramento su tutto il nord Italia. Le rigide temperature faranno si che le precipitazioni saranno prevalentemente a carattere nevoso su tutta la pianura Piemontese e Lombarda mentre al nord-est sarà pioggia

Ve lo avevamo preannunciato ed eccoci qui a raccontarvi della prima importante nevicata di quest’inverno. Mercoledì una perturbazione di origine Atlantica entrerà a gamba tesa sul Mediterraneo occidentale provocando un rapido peggioramento su tutto il nord Italia. Le rigide temperature faranno si che le precipitazioni saranno prevalentemente a carattere nevoso su tutta la pianura Piemontese e Lombarda mentre al nord-est sarà pioggia. 

Le prime precipitazioni cominceranno intorno alle 6 del mattino di mercoledì e inizialmente saranno molto deboli e a tratti miste a piogge, ma nelle ore successive verranno via via più intense con un picco precipitativo intorno alle 13. Entro sera le nevicate cesseranno. 

In totale sulla città di Novara dovrebbero accumularsi al suolo circa 10-12 centimetri di neve fresca. Qualche centimetro meno potrebbe essere possibile sull’alto Novarese.

Nella mappa sottostante è osservabile come le zone più colpite saranno l’Alessandrino con circa 20 cm di neve a seguire il Novarese, Varesotto e ovest Milanese con accumuli tra 10-15 centimetri e infine sotto i 10 centimetri Torinese,  ovest Vercellese ed est Milanese. 

Come sempre prevedere con assoluta esattezza i centimetri di neve è molto complicato e pertanto tali valori potrebbero subire delle leggere modifiche. 

L’aspetto in realtà più preoccupante, non sarà la nevicata ma bensì le temperature rigidissime che seguiranno. Dopo il passaggio della perturbazione non arriverà la pioggia ma vi sarà un rapido miglioramento che porterà alla formazione di vaste nebbie sui terreni innevati che innescheranno un effetto ghiacciaia per diversi giorni con minime che potranno toccare i -10 gradi e massime che a stento raggiungeranno gli zero gradi. Ma su questo torneremo mercoledì con uno speciale apposito dato che molto dipenderà dall’effettiva estensione nevosa. 

Raccomandiamo massima prudenza negli spostamenti tra le 6 di mercoledì e le 6 di sabato. 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri

Fabrizio Cerri. Novarese da generazioni, 25 anni, ambientalista- Chimico di istruzione e laureato presso la facoltà di economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL