Sette milioni di investimento per l’apprendistato in Piemonte

L’Assessore al lavoro, Elena Chiorino, ha parlato di numeri e nuovi investimenti per quanto riguarda l’apprendistato in Piemonte. La Chiorino ha sottoposto all’attenzione statistiche incoraggianti: il 43% dei casi, al termine del periodo formativo, vedono riconfermata l’assunzione o trovano un nuovo contratto entro i 6 mesi successivi. Da qui la decisione di investire sette milioni di euro per finanziare nuovi percorsi formativi in apprendistato con un ammontare 1,7 milioni per il duale nella scuola e 5,2 milioni per il professionalizzante.

“L’apprendistato duale rappresenta un’opportunità importante per il mondo della scuola, che riduce così le distanze dal mondo del lavoro” – ha commentato l’assessore regionale al lavoro Chiorino –  “consentendo ai ragazzi di quarta e quinta di imparare non solo dai banchi di scuola, bensì attraverso una contestuale esperienza lavorativa retribuita”. La formazione è svolta in parte a scuola, in parte in azienda, grazie alla progettazione congiunta del percorso e all’individuazione di adeguate forme di coordinamento tra istituzione scolastica e datore di lavoro, oltre che all’utilizzo di un sistema di tutoring integrato, in tutte le fasi del percorso. “Credo fortemente in questo strumento che ritengo possa essere una carta vincente per la ripresa economica e per i nostri giovani” – ha spiegato l’assessore –  “le imprese hanno fiducia soprattutto nei percorsi innovativi, ecco perché, anche sulla base di questi risultati, abbiamo deciso di potenziarne l’investimento. Per la ripartenza del Piemonte, non vogliamo più immaginare una sola misura, in ambito occupazionale, che non condivisa con le imprese del territorio”.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL