Una Novara deserta, ma non solo nel nuovo video di Paracchini

«Chi vuol fare il Novarese dell’anno 2020? Chi vorrebbe essere ricordato in un anno così disastroso?». Se lo chiede lo scrittore Marco Scardigli, che nel 2019 è stato insignito proprio di questo titolo. Inizia con queste parole il toccante video dedicato al coraggio di Novara e dei novaresi, realizzato da Marco Paracchini e Giorgio Saettone in occasione di questo San Gaudenzio “diverso”, online da oggi sul canale YouTube di A-Novara. (Nella foto in alto uno dei fotogrammi iniziali)

 

Quattro minuti, in cui si vede una città deserta, ma anche tante persone – dai soccorritori, ai medici, ai volontari, fino a chi siede nei vari posti di comando – che non si sono mai fermate per il bene comune.

«Abbiamo ripreso tutte le zone della città perché era importate che questo video fosse sentito da tutta la comunità: non solo flash dei luoghi classici come la Cupola, ma anche le periferie, i campi da calcio deserti o i parchi gioco deserti», aveva anticipato Paracchini prima dell’uscita del video (qui l’articolo integrale, in cui ne racconta la realizzazione).

Di seguito il video, da vedere fino in fondo, per scoprire che i Novaresi dell’anno ci sono eccome…

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *