Salgono i ricoveri al Maggiore, Rt in lieve discesa ma il Piemonte resta zona rossa

Salgono a 114 i ricoverati al Maggiore, Rt in lieve discesa ma il Piemonte resta zona rossa. Sono 7 le persone ricoverate nelle ultime 24 ore all’ospedale di Novara (16 in terapia intensiva, 11 in subintensiva, 23 a Galliate, 64 nei reparti di Novara), che registra anche il decesso di due uomini del 1958 e del 1945.
In contemporanea l’indice Rt di contagiosità scende leggermente da 1,41 a 1,33, per cui il Piemonte si conferma zona rossa per tutta la prossima settimana. Nel fornire i dati regionali il presidente Alberto Cirio ha commentato: «Il contachilometri del virus dice che sta rallentando rispetto a scorsa settimana. I dati sono ancora alti, ma attestano un leggero e continuo appiattimento della curva epidemiologica. Non dimentichiamo che ieri abbiamo registrato 0 ingressi in terapia intensiva».

Il bollettino regionale di oggi parla di 2.997 nuovi casi di positività, a fronte di 34.152 tamponi eseguiti (la positività è pari all’8,8%). Gli asintomatici sono 1.037 (34,6%).

In tutto il Piemonte i ricoverati in terapia intensiva sono 326 ( + 11 rispetto a ieri), 3.332 (+ 53  rispetto a ieri) non in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 29.797.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *