Mi sono  fatto questa idea di Meghan, duchessa del Sussex, moglie di Henry, terzo o quarto in ordine di successione al Trono del Regno Unito, probabilmente sbagliata, probabilmente fuorviata dalla stampa. 

Meg è una bellissima donna da perderci la testa, a differenza di Kate brava ragazza, moglie perfetta e regina consorte ideale ma non bella e fatale come Meg. 

Per una donna così , che sembra ispirata da “ Avventure della ragazza cattiva” di Vargas Llosa, un libro affascinante e imperdibile , un uomo può perdere un trono, anche solo mezzo trono e trovarsi rintronato e perduto in Canada lontano dai suoi, dal suo Paese e perfino dalla nonna anche se era una Regina. 

Certo è un discorso sessista, che vede gli uomini , almeno alcuni , come dei tontoloni da raggirare e le donne come delle furbacchione, un discorso grezzo e antico come il mondo.

Lo capisco e lo condivido però probabilmente io sono un uomo come Henry, non ho un trono da perdere come lui e quindi neanche Meg.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Pier Luigi Tolardo

Pier Luigi Tolardo

54 anni, novarese da sempre, passioni: politica, scrittura. Blogger dal 2001.

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni