Verso l’Isola Madre per il concerto di Stresa Festival

Appuntamento questa sera con il Vision String Quartet e un programma dedicato a Schumann e Ravel

Di nuovo in viaggio verso le Isole Borromee con i concerti di Stresa Festival. Questa sera, martedì 24 agosto, alle 20 è in programma una serata all’Isola Madre dove, nella splendida cornice della Loggia del Cashmere, si esibirà il Vision String Quartet, quartetto d’archi costituitosi nel 2012, residente a Berlino e tra i protagonisti della nuova generazione quartettistica.

Il programma sarà dedicato a Schumann e Ravel. Del compositore tedesco si ascolterà il Quartetto in la maggiore op. 41 n. 3 mentre di Maurice Ravel si ascolterà il Quartetto per archi in fa maggiore, considerato un capolavoro dell’intero repertorio per questo organico. Il concerto si terrà all’aperto. Il biglietto include il trasporto in battello con partenza alle ore 20 dall’imbarcadero di Stresa.

Appuntamento con Vision String Quartet anche per l’Album Minus one sull’Isola Pescatori; una novità e una grandissima opportunità per musicisti amatoriali che potranno suonare con grandi professionisti: durante l’esecuzione di ognuno dei quattro movimenti del Quartetto op. 18 di Beethoven, i musicisti del quartetto cederanno un posto a un musicista amatoriale che si presenterà con il suo strumento.

Info e prenotazioni su www.stresafestival.eu

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *