Eventi&Cultura

“Un paese a sei corde”: dopo il reading, spazio a due concerti

Appuntamento a Briona sabato e domenica a Borgomanero, il tutto nel pieno rispetto delle regole Covid

E’ un fine settimana denso di appuntamenti quello che propone la rassegna “Un paese a sei corde”. Dopo il reading con lo scrittore – libraio Alessandro Barbaglia accompagnato dalla chitarra della vercellese Carlot-ta andato in scena venerdì sera nella località Lagna di San Maurizio d’Opaglio, l’appuntamento prefestivo si sposta a Briona, al Castello Soraloli (via alla Rocca, 4), oggi, sabato 5 settembre, dove è in programma un concerto per chitarra e violino con la partecipazione Luca Lucini e Sergio La Vaccara.

L’evento è realizzato con la collaborazione dell’associazione Artexe – Sezione Musaicum e il programma (inizio alle 21 con ingresso a offerta libera) prevede l’esecuzione di pagine di Dowland, Vivaldi, Paganini, Zandonai, Falloni, Ibert e Piazzolla.

Domenica sera, 6 settembre, a Villa Marazza di Borgomanero sarà invece presentato una sorta di unico nel suo genere, con l’esecuzione di brani per chitarra battente anche qui a cura di un duo formato da Francesco Loccisano e Marcello De Carolis. Anche qui l’inizio è alle 21 con ingresso a offerta libera. La serata è organizzata con la collaborazione dell’Avis e rientrante nel progetto “La musica nel sangue”, iniziativa che mira a sensibilizzare il pubblico sull’importanza del gesto della donazione.

Gli organizzatori ribadiscono che tutti i concerti rispetteranno le norme di sicurezza e di tutela della salute previste dalle normative vigenti nell’ambito dell’emergenza Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati