Triple sonorità jazz con Pure Joy, Aparticle e i Sonnambuli

Triple sonorità jazz con Pure Joy, Aparticle e i Sonnambuli. Si parte giovedì 20 febbraio alle 20.30 all’Opificio Cucina e Bottega per il Taste of Jazz con Pure Joy, un progetto di ricerca sonora e strumentale, teso alla scoperta di nuove suggestioni compositive, una sinergia creativa fra spunti mutuati dalla tradizione jazzistica e dalla Third Stream europea. Il repertorio proposto è interamente costituito da composizioni originali inedite a firma della contrabbassista Joy Grifoni. Francesco Baiguera chitarra, Mattia Manzoni pianoforte, Davide Bussoleni batteria.

Appuntamento clou della settimana e tra i più attesi della stagione sabato 22 febbraio al Piccolo Coccia alle 21 Aparticle. A NovaraJazz Aparticle presenterà dal vivo per la prima volta The Glamour Action e darà avvio al tour primaverile di presentazione del disco, prodotto da UR Records.

Band dal suono esplicitamente elettrico, Aparticle nasce all’inizio del 2017 e l’anno successivo debutta con Bulbs, sempre pubblicato da UR Records, e partecipa ad importanti festival e club italiani tra cui Bergamo Jazz, Young Jazz, Mantova Jazz Young, Jazz On The Road, Ferrara Jazz Club.The Glamour Action nasce immediatamente dopo la produzione di Bulbs, sperimentando dal vivo nuove soluzioni nei suoni e nella scrittura. Appare presto chiara ai quattro una direzione che, ancor più che nel disco d’esordio, guarda alla musica afroamericana e trova nell’elemento ritmico il suo centro espressivo.

A testimonianza di una crescita nel tempo di Aparticle come una band, il nuovo album vede la scrittura non più esclusivamente affidata a Bonifati e Stermieri, ma raccoglie composizioni di tutti i suoi membri e rappresenta così l’incontro di quattro storie umane e musicali in profonda relazione.

Biglietto 10 euro presso la biglietteria del Teatro Coccia oppure su www.fondazioneteatrococcia.it.

La settimana termina con un nuovo Aperitivo in… Jazz domenica 23 febbraio alle 11.30 sempre al Piccolo Coccia con i Sonnambuli (Max De Aloe armonica cromatica e bassa, fisarmonica, live electron ics, Ermanno Librasi clarinetto basso, loop station, Nicola Stranieri batteria e percussioni). Alcune tra le migliori composizioni di Max De Aloe arrangiate per una differente idea di trio con uso di Loop e Live Electronics.

Musica sospesa tra jazz, dub, musica elettronica, folk. Atmosfere crepuscolari per un viaggio tra brani che raccontano poesie in musica, veri e propri frammenti di vita, echi di luoghi lontani e disegni quasi cinematografici come, tra gli altri, King Kong ha gli Occhi Lucidi, Sonnambuli (che si cercano), Bjork on the Moon, Askja.

Un trio che unisce tre solisti di grande spessore, capaci di mettere da parte i meri virtuosismi per regalare musica dispensatrice di sogni, con eclettismo e una profonda cifra stilistica.

I concerti saranno preceduti da un aperitivo alle 11 nel foyer del Teatro Coccia. I concerti saranno aperti da una guida all’ascolto a cura del giornalista e scrittore Gianni Lucini. L’ingresso alla degustazione + concerto è di 10 euro.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: