Oleggio: al Museo civico la mostra d’arte collettiva “Nuovo Classico”

La mostra sarà aperta dal 24 settembre al 30 ottobre

Il Museo Civico Etnografico Archeologico “C.G. Fanchini” di Oleggio è pronto a riaccogliere l’arte contemporanea con la mostra collettiva “Nuovo Classico”, rinnovando la sinergia tra le moderne tendenze contemporanee e i poli museali pubblici.

Le nuove correnti dell’arte contemporanea, espresse attraverso le opere dei neolaureati dell’Accademia di Belle Arti ACME di Novara, saranno affiancate e introdotte al complesso mondo delle esposizioni da quattro figure affermate nel panorama italiano e locale; Paco Bono, Sick Boy XIII e Arianna Minelli, per la prima volta nelle vesti di anfitrioni delle nuove generazioni. La rassegna è nata da un’iniziativa di Riccardo Corciolani, titolare del corso di pittura e docente dei quattro freschi nomi che, per la prima volta, vedranno affisse le loro opere nello spazio museale oleggese: Daniele Gazzoli, Stefania Aldi, Matteo Pedicini e Gianmarco Baldi.

L’instancabile alternanza tra tradizione pittorica e innovazione contemporanea trova qui nuova incarnazione nel fornire una concreta possibilità d’espressione ad una nuova generazione di artisti, affinché l’arte non venga relegata ad un intimo esercizio di stile, ma possa trovare il suo ultimo compimento nell’esposizione pubblica. Ogni elemento, dai dipinti alle grafiche dei manifesti – realizzate da Ludovica Dimitri, studentessa dell’Accademia – è sintesi dell’incontro dialettico e dall’interdipendenza tra docenti e discenti. La mostra sarà aperta dalle ore 11:00 del 24 settembre al 30 ottobre, preludio degli eventi a cura di Federica Mingozzi e patrocinata dal direttore del museo Jacopo Colombo e dal Comune di Oleggio.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL