Mostre, ripartita l’attività espositiva a La Riseria

Sabato scorso il vernissage della collettiva di arte contemporane “Prima22”, che segna in qualche modo la ripresa delle manifestazioni dello spazio di via Conti di Biandrate. Consegnati anche gli attestati ai tre vincitori del premio “Sigillo”

Con il vernissage della collettiva di arte contemporanea “Prima22”, sabato 19 marzo, è ripresa ufficialmente anche l’attività del centro culturale La Riseria. Lo storico spazio espositivo di via Conti di Biandrate sta infatti ospitando una collettiva di arte contemporanea dove sono presenti 120 opere di oltre cinquanta artisti, novaresi e non (nella foto una parte degli intervenuti). A loro si sono aggiunti altri trenta di località più lontane, che hanno modo di presentare i loro lavori online.


«Siano soddisfatti di poter riprendere con un minimo di continuità le nostre manifestazioni – ha detto Alessandro Binotti, coordinatore de La Riseria e curatore della mostra – Dopo due anni di pandemia l’attuale situazione ci consente di dare un minimo di programmazione all’attività futura».


A portare i saluti istituzionali sono intervenuti il consigliere provinciale Andrea Crivelli, l’assessore del Comune di Novara Ivan De Grandis e il presidente del Consiglio comunale Edoardo Brustia. Da parte sua Binotti ha ricordato come quella in corso sarà una delle tre iniziative previste in questo 2022 che rappresenta un po’ il momento della rinascita anche di questo settore, con la possibilità di organizzare eventi in presenza: «A maggio sarà la volta della mostra-concorso “Art expression” e poi a ottobre la rassegna “Opus”. La risposta da parte degli artisti è stata positiva e questo ci dà l’entusiasmo di proseguire dopo tanta amarezza del recente passato».


Con l’occasione sono stati consegnati anche gli attestati del premio “Sigillo”, abbinati alla manifestazione tenutasi nello scorso ottobre. Vincitore è risultato il gallaratese Gianluigi Casiraghi, che ha preceduto i novaresi Giuseppe Barbale ed Emilio Mera.


L’allestimento “Prima22” potrà essere visitato ancora da venerdì 25 a domenica 27 marzo, dalle 15.30 alle 19. L’ingresso è libero con green pass e mascherina. Ulteriori informazioni telefonando al 377 4898216.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL