La notte di San Silvestro il Teatro Coccia si racconta in un evento on line

La notte di San Silvestro il Teatro Coccia si racconta in un evento on line. “Nessun dorma” è l’appuntamento che porterà indietro con la memoria alle ultime due stagioni. In compagnia della direttrice Corinen Baroni e del regista Roberto Recchia che percorreranno un viaggio in musica attraverso le produzioni del Coccia dall’autunno 2019 a quello del 2020.

Da Ernani a Cinque Cerchi in un Quadrato, passando da Cannavacciuolo all’opera, a Cendrillon, da Alienati a Cassandra, fino naturalmente al rinato Premio Cantelli.

In scena l’ensemble orchestrale Gli Archi del Cantelli con il mezzosoprano Manuela Custer, diretti dagli allievi selezionati dall’Accademia dei Mestieri dell’Opera del Teatro Coccia – AMO, in un programma dedicato a W. A. Mozart, per entrare nel 2021 in musica.

La serata sarà trasmessa giovedì 31 dicembre dalle 22.15 sui canali YouTube del Teatro Coccia e di A-Novara, inserita all’interno del progetto “La Cultura è Essenziale” del Comune di Novara.

Lla biglietteria del teatro resterà chiusa fino a nuova comunicazione; è comunque possibile acquistare le e-gift card del Teatro Coccia nell’area dedicata sulla biglietteria online.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni