Eventi&Cultura
teatro faraggiana

Io “Racconto da casa” con il Teatro Faraggiana

Un progetto che permette a tutti di diventare autori inviando al Teatro un proprio racconto breve che sarà interpretato da un artista novarese

Io “Racconto da casa” con il Teatro Faraggiana. Un nuovo progetto lanciato dal Teatro attraverso il quale tutti possono diventare autori inviando un breve racconto inedito, a tema libero, scritto da casa in un periodo come questo che impedisce la vicinanza fisica ma non quella creativa e umana. In seguito gli artisti della città offriranno al propria voce per leggerli e interpretarli: saranno i primi a farlo e, in successione, chiunque potrà contribuire alla lettura e quindi alla divulgazione.

«Questo progetto – spiegano dal Teatro – è una vera prova di sopravvivenza nella continuità o di continuità nella sopravvivenza in modo che si possa realizzare un’esperienza di collaborazione umana e artistica attorno ad un progetto condiviso dove tutti possono essere contemporaneamente attori e spettatori».

 

 

Gli audio racconti saranno messi on line sulla canale youtube “Il Faraggiana è anche mio”. Di seguito per istruzioni per partecipare.

Per gli autori: sono richiesti racconti brevi: 3.000-9.000 caratteri (comprensivi di spaziature) a tema libero. Far pervenire il proprio racconto, corredato di titolo e nome autore: Inviare, insieme al racconto anche una fotografia della città di Novara vista da una finestra di casa propria. Se si inviano più racconti, inviare più vedute. Allegare alla mail di invio dichiarazione di paternità, autorizzazione alla lettura e alla pubblicazione on-line del racconto.

Per gli interpreti: registrare il solo testo del racconto, senza nominare titolo e autore, che verranno inseriti sul bottone di link. La registrazione può essere effettuata dal cellulare, purché la qualità dell’audio sia buona. Si raccomanda di evitare il più possibile rumori di sottofondo.

Coordina il progetto Mariarosa Franchini, in collaborazione con Lucilla Giagnoni e Vanni Vallino. I materiali, scritti e audio, andranno inviati al seguente indirizzo email rozamorje@gmail.com; per info (pomeriggio) chiamare il numero 340 3794548.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati