Il vescovo Brambilla racconta la Parete Gaudenziana

L'appuntamento al Teatro Coccia insieme ad Alberto Cottino, specialista in arte barocca e in pittura italiana dal Cinquecento al Settecento. Ingresso libero

Il vescovo Franco Giulio Brambilla racconta la Parete Gaudenziana, l’affresco dipinto da Gaudenzio Ferrari nel 1513 nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Varallo Sesia. Una serata tra arte, storia e sacralità in programma mercoledì 30 novembre alle 20.30 al Teatro Coccia.

Durante l’incontro, monsignor Brambilla dialogherà con Alberto Cottino, specialista in arte barocca e in pittura italiana dal Cinquecento al Settecento, considerato uno dei massimi conoscitori al mondo di natura morta italiana. Saranno inoltre proiettate alcune immagini realizzate da Agostino Temporelli, Vincenzo Mirarchi e Mauro Gavinelli.

La Parete è un tramezzo affrescato nel quale sono illustrati alcuni episodi della vita e della passione di Gesù, dall’Annunciazione alla Resurrezione.

L’ingresso è libero ma con prenotazione del biglietto a questo link

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni