Il “Cinema diffuso”, arriva in tre sale novaresi

Cameri, Novara e Borgomanero. Sono queste tre le città novaresi che ospiteranno  la rassegna itinerante “Il cinema diffuso”, organizzatada Aiace Torino nell’ambito delle iniziative di promozione e decentramento culturale sostenute dalla regione Piemonte, giunta alla sua 27esima edizione.

 

 

Nata con l’obiettivo primario di favorire la circuitazione di pellicole di qualità sul territorio regionale, sia raggiungendo piccole realtà in cui di norma essa è penalizzata, sia sostenendo le sale che fanno della programmazione d’essai una loro specificità, la manifestazione si è rivelata, nel tempo, tra le più longeve e radicate iniziative piemontesi di diffusione della cultura cinematografica.

Sono 24 le salecinematografiche aderenti quest’anno all’iniziativa, dislocate in altrettanti Comuni piemontesi e ciascuna ha personalizzato la propria programmazione scegliendo un percorso (in media composto da 4 film) tra un ventaglio di 14 titoli, tutti di recente produzione nazionale. La nuova edizione della rassegna, infatti, ha la peculiarità di essere interamente dedicata al cinema italiano, nella convinzione che molti film realizzati nel nostro Paese e meritevoli di attenzione vengano troppo spesso penalizzati da una distribuzione frettolosa, ottenendo in molti casi più successo e visibilità all’estero che non in patria. Ecco il programma novarese: a Novara al cinema Araldo, sempre alle 21, saranno proiettati Menocchio il 17 febbraio, Dafne il 9 marzo, Il corpo della spesa con la presentazione da parte della regista Michela Occhipinti il 18 marzo e il 6 aprile Troppa Grazia. A Cameri al cinema Ballardini sempre alle 21.15 Troppa grazia il 21 gennaio e Il corpo della sposa il 4 febbraio. A Borgomanero al Cinema nuovo multisala, orario 21.15: il 28 gennaio c’è La paranza dei bambini con presentazione del critico Matteo Pollone, il 18 febbraio Troppa grazia, il 10 marzo Bangla e il 31 marzo L’ospite.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: