Eventi&Cultura

“Identikit ’900”: cento volti di personaggi del secolo breve

Dal 2 al 10 ottobre il quadriportico di Palazzo Natta ospiterà, a cura della Provincia e dell'Atl, cento originali ritratti a penna dell’artista Raffaele Iacaruso

Si intitola “Identikit ’900 – Un secolo a tratto di penna” la personale dell’artista novarese Raffaele Iacaruso che la Provincia di Novara, in collaborazione con l’Atl, presenterà nel quadriportico di Palazzo Natta dal 2 al 10 ottobre prossimi.

Un’iniziativa, come ha spiegato il consigliere provinciale delegato alla Cultura e Turismo Ivan De Grandis, che, «pur in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo a causa dell’emergenza sanitaria, ci consente di dare un’opportunità al pubblico novarese anche dal punto di vista dell’offerta culturale».

Per Renzo Norbiato, da poco entrato a far parte dal Cda dell’Atl, «si tratta di un evento che ha suscitato il nostro interesse e siamo ben lieti di contribuire a promuovere una risorsa del territorio, così come saremo disponibili in futuro per analoghe iniziative».

Ma quali sono le caratteristiche di questa mostra e quale la tecnica utilizzata da Iacaruso? Nato a Torino nel 1975, dove si è diplomato come disegnatore capotecnico industriale all’Itis “Pininfarina”, vive da anni a Novara coltivando la passione per la poesia e il disegno a penna. Una particolare soluzione che non lascia spazio a dubbi, ripensamenti o correzioni; che lo ha portato a specializzarsi nella ritrattistica di personaggi famosi. Da qui l’idea, come ha spiegato l’artista, «di raccontare il ’900 non con le parole che leggiamo tutti i giorni, ma con le immagini di personaggi noti che lo hanno caratterizzato, dalla politica all’arte, dalla letteratura allo spettacolo. Un lavoro di ricerca che mi ha consentito di realizzare quattrocento volti, ma che sto ancora proseguendo». Per quanto riguarda Novara, ha proseguito, «ho pensato di omaggiarla realizzando una serie di lavori dedicati a personaggi noti della città. Ci saranno 25 volti novaresi fra il centinaio di selezionati che comporranno la mostra».

L’appuntamento con il vernissage è per le 17.30 del 2 ottobre. Negli altri giorni si potrà visitare il martedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 14; lunedì e giovedì dalle 8 alle 17; il sabato dalle 8 alle 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati