Eventi&Cultura

I corni della Scala di Milano in concerto per Stresa Festival

Questa sera a Palazzo dei Congressi. Alle 17 al Regina Palace Beethoven protagonista con il fortepiano di Ronald Brautigam. Domani proiezione su grande schermo di due film muti sulla Carmen

Doppio appuntamento oggi, domenica 30 agosto, con Stresa Festival. Alle 17 al Regina Palace Beethoven protagonista con il fortepiano di Ronald Brautigam. L’olandese è noto non solo per il suo virtuosismo e musicalità, ma anche per la natura eclettica dei suoi interessi musicali. Allievo del leggendario Rudolf Serkin, Ronald Brautigam si esibisce regolarmente con alcune tra le più importanti orchestre al mondo e con illustri direttori. Oltre alle sue esibizioni su strumenti moderni, Brautigam si è affermato come uno dei massimi esponenti del fortepiano. Per la serata eseguirà l’op. 22, l’op. 31 n.1, n.2 “la tempesta” e n.3 su un fortepiano Graf, che è una copia dello strumento viennese su cui si suonava ai tempi di Beethoven.

Concerto dei corni della Scala di Milano questa sera alle 21 a Palazzo Congressi. L’ensemble  formato dalla sezione dei corni dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, dove ha debuttato nel 2008. Da allora svolge un’intensa attività concertistica eseguendo un repertorio vastissimo; è il primo ensemble di questo genere in Italia che si propone di far conoscere al grande pubblico la bellezza timbrica e la versatilità espressiva di questo strumento, il cui suono fu definito dal compositore romantico Robert Schumann «il cuore dell’orchestra». Il programma proposto, che si incentra sullo Scherzo, abbraccia un ampio periodo della storia musicale e presenta autori che sono punti di riferimento importanti nel repertorio. Le trascrizioni sono a cura del direttore e arrangiatore del gruppo, Angelo Sormani, e mettono in risalto le peculiarità, il suono e la bravura dei singoli componenti di questo originale ensemble.

Entrambi gli appuntamenti: biglietti 30 euro, under 26 10 euro.

 

 

Domani, invece, lunedì 31 agosto, alle 20, sempre a Palazzo Congressi, serata con proiezione su grande schermo di due film muti sulla Carmen, entrambi del 1915 e girati da due giganti della storia del cinema: Cecil DeMille e Charlie Chaplin, quest’ultimo anche nella veste di attore. Sul palco un’orchestra classica di rango, la Verdi diretta da José Antonio Montaño, alle prese con musiche elaborate da un compositore esperto in operazioni che propongono colonne sonore, vecchie e nuove, per film muti: Timothy Brock. Mentre per la pellicola di DeMille Brock ha riorchestrato i temi di Bizet, ecco che per il film di Chaplin A burlesque on Carmen  ha preso a modello City Lights immaginando un Bizet arrangiato per un’orchestra d’albergo degli anni Venti.

Biglietti 40 euro, under 26 10 euro. Per info e biglietti boxoffice@stresafestival.eu, tel. 032331095.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati