“Dopodiché stasera mi butto” a Casa Bossi con Le Notti di Cabiria

Ma prima approfondimento realizzato in collaborazione con Il Festival dei Diritti Umani di Milano e cena con Slow Food

Sfidando l’appuntamento calcistico di stasera che (quasi) tutti gli italiani attendono (Italia Belgio quarti degli Europei) Cabiria Teatro propone la consueta serata di gusto e spettacolo a Casa Bossi con la rassegna Le Notti di Cabiria. Questa sera, venerì 2 luglio, alle 21.30 è infatti in programma “Dopodiché stasera mi butto” del collettivo artistico Generazione Disagio, un cinico e spassoso gioco dell’oca che mira all’annullamento e prevede l’interazione con il pubblico. Le tematiche di disagio generazionale, crisi e voglia di cambiamento vengono trattate con un gioco di ribaltamento paradossale; invece di risolvere i problemi o lottare per un mondo migliore il pubblico viene invitato a scaricare tutti i suoi problemi su un attore che è un giocatore-pedina e che si contenderà con gli altri la possibilità di arrivare per primo alla casella finale: quella del suicidio. Varie prove e imprevisti faranno avanzare o indietreggiare i personaggi su un tabellone, anche grazie all’aiuto del pubblico dal vivo.

Trailer dello spettacolo: www.youtube.com/watch?v=7baCL5XhS4k

Lo spettacolo è preceduto alle 18.30 da un incontro di approfondimento realizzato in collaborazione con Il Festival dei Diritti Umani di Milano, con Elisa Gianni e Diego Mesa, docente di Sociologia della famiglia (Facoltà di Scienze della Formazione, Università Cattolica del Sacro Cuore) e membro dell’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo, e da stand up comedy del comico italoangloamericano John Vincent alle 21.10.

Lo spettacolo Dopodiché stasera mi butto sarà audiodescritto per non vedenti e ipovedenti, grazie al sostegno della Fondazione Comunità Novarese Onlus e alla collaborazione con UICI – Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Novara.

Ingresso 10 euro. Possibilità di acquistare un “biglietto sospeso”. Prevendita consigliata: www.fondazioneteatrococcia.it e presso la biglietteria del Teatro Coccia. La biglietteria sarà attiva anche a Casa Bossi un’ora prima dello spettacolo.
In caso di pioggia lo spettacolo sarà programmato in uno spazio al coperto presso Casa Bossi.

Come per gli altri appuntamenti della rassegna, a Casa Bossi tra le ore 20 e le 21 sarà possibile cenare, su prenotazione, grazie alla collaborazione con Slow Food. Per prenotare: tel. 3401547992 – email condottaslowfoodnovara@gmail.com. Costo della cena euro 15 euro.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni