Dieci incontri con “Bellestorie” alla Fondazione Lucrezia Tangorra

La decima edizione della rassegna per ragazzi si svolgerà dal 6 febbraio nella nuova sede di viale Buonarroti

Saranno “Bellestorie” quelle che verranno raccontate durante la decima edizione della rassegna dedicata ai più piccoli. Come sempre l’iniziativa è organizzata dalla Fondazione Lucrezia Tangorra – che propone progetti nelle scuole, per la realizzazione di laboratori e biblioteche – ma per la prima volta nella nuova sede di viale Buonarroti.

Dieci incontri in cinque giorni, dal 6 al 10 febbraio, alle 17 e alle 18.30 con scrittori di letteratura per ragazzi. L’apertura toccherà a Biagio Bagini, autore di programmi radiofonici per Radio2RAI e di canzoni per bambini, e a seguire ci sarà Cristian Hill. Il giorno seguente Alessandro Q. Ferrari e Marco Magnone mente mercoledì Marco Dazzani e Pierdomenico Baccalario. Giovedì appuntamento con l’autore novarese Alessandro Barbaglia e Francesco Gungui; a chiudere il festival ci penseranno Barbara Fiorio e Francesco Muzzopappa.

Il programma completo è consultabile a questo link. Per partecipare è necessario prenotarsi sul sito della fondazione.

«Ringraziamo il gruppo Giovani imprenditori di Novara, in particolare Marco Brugo, per il sostegno alla fondazione – ha detto Laura Minuto e Nicola Tangorra -. Con il loro contributo abbiamo anche acquistato gli strumenti per la robotica didattica necessari ai laboratori che si svolgono nelle scuole medie e superiori».

La rassegna è organizzata con il patrocinio del comune di Novara: «La Fondazione promuove iniziative sempre meritevoli e non siamo felici di poter essere presenti» ha aggiunto il presidente del consiglio comunale, Edoardo Brustia.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Dieci incontri con “Bellestorie” alla Fondazione Lucrezia Tangorra