Deprecated: La funzione is_staging_site è deprecata dalla versione 3.3.0! Utilizza al suo posto in_safe_mode. in /var/www/vhosts/lavocedinovara.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 6078
Apèrto, tre giorni di arti performative allo spazio nòva
Deprecated: La funzione is_staging_site è deprecata dalla versione 3.3.0! Utilizza al suo posto in_safe_mode. in /var/www/vhosts/lavocedinovara.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 6078
[ditty_news_ticker id="138254"]

Apèrto, tre giorni di arti performative allo spazio nòva

In programma 24, 25 e 26 maggio, realizzato nell’ambito del progetto Worksite sostenuto da Creative Living Lab

Si intitola Apèrto il nuovo festival di nòva in programma il 24, 25 e 26 maggio, realizzato nell’ambito del progetto Worksite sostenuto da Creative Living Lab – Edizione 5, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

«Un progetto molto importante per nòva, che ha permesso nei mesi scorsi di introdurre diversi e differenti temi artistici e partecipativi per i cittadini di Novara – commenta Cristina Pastrello responsabile di progetto “in programma laboratori creativi, spettacoli di teatro e danza, jam session, pratiche esperienziali, mostre e altro ancora, una occasione per noi di incontro e confronto con la comunità».

Venerdì il festival apre con tre workshop di partecipazione: Danza “Human Landscape” di e con Francesca Cola e i performer di Oltre le Quinte; Arte con Paola Tosetti “Paesaggi botanici inversi” e con Spritz di Ivrea si costruirà “Saluti da qui”.

Sabato ci sarà “Fubalino” di Tempo Reale. Al Festival spettacolo di danza “Come Neve” del giovane
e affermato coreografo Adriano Bolognino (repliche ore 15.00 e ore 18.00), che condurrà anche un workshop domenica mattina per la cittadinanza. E poi stanze rese vive dalla presenza di molti artisti, in performance (musica, teatro, danza) e in mostra. Non mancherà la musica: esibizione dell’orchestra da camera di Oltre le Quinte alla mattina alle 10.00 e poi in concerto Alessandro Ragazzo e la band de i Tamè.

Domenica oltre alle attività laboratoriali e il ricamo condiviso con la presenza di Viva Vittoria, Street Market con undici presenze, afferenti al collettivo “The Factory” di Novara, in esposizione e vendita delle proprie creazioni.

In mostra anche l’esito del progetto Creative maker 3D: opere di 10 artisti, che hanno risposto ad un call e che in un mese hanno prodotto i propri prototipi, al maker space di nòva, con Mattia Raffa e la curatela di Ilaria Macchi e Marco Tagliafierro.



Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni