Anziani e disabili parlano dell’amore in uno spettacolo al Faraggiana

Anziani e disabili parlano dell’amore in uno spettacolo al Faraggiana. Come La Voce ha già anticipato in una intervista (leggi qui) questa sera, giovedì 29 aprile, alle 21 andrà in scena sui canali YouTube “ilfaraggianaèanchemio” e A-Novara e sul digitale terrestre di Onda Novara TV canali 611 e 864 lo spettacolo realizzato dall Fondazione Teatro Faraggiana: un viaggio nell’amore declinato a più livelli e raccontato dagli ospiti della Casa di Giorno Don Aldo Mercoli con la presenza in scena dei performers dell’Associazione Oltre le Quinte.

Letture, storie, immagini ma soprattutto emozioni per parlare del sentimento che “muove il sole e l’altre stelle”. La produzione dello spettacolo è inserita nella stagione 2020 2021 del teatro Faraggiana con la preziosa collaborazione del Comune di Novara nell’ambito del progetto “La cultura è essenziale”.

Scheda dello spettacolo “Romeo 2.0 Giulietta 2.1”.

Coordinamento del progetto Cristina Pastrello, Valentina Piantanida, Vanni Vallino con la collaborazione di Elena Bonomi, Marco Ghilardi, Roswitha Geiger, Monia Mantovani, Gaetano Giribuola

Disegno luci Renato Turchi

Suono Paolo Zanforlin

Responsabile video Guido Nobile

Cameramen Roberto Poletti, Daniele Travaini, Antonio Ireneo

Riprese esterne Paolo Migliavacca

Registrazione video NG Produzioni Suno e service audio luci Immagina Novara

Ringraziamenti a Giulia Luoni, Silvia Mannu, Luca Doni

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni