Alla scoperta dello Scurolo e dell’altare maggiore di San Gaudenzio

L'appuntamento è per domani, domenica 21, con tre visite guidate che si terranno alle 14, alle 15 e alle 16. Prenotazione obbligatoria

Alla scoperta dello Scurolo e dell’altare maggiore di San Gaudenzio con le visite guidate del Fai. L’appuntamento è per domani, domenica 21, con tre visite guidate che si terranno alle 14, alle 15 e alle 16. Un’occasione per farsi raccontare e visitare «uno dei luoghi più cari ai novaresi, solitamente accessibile solo durante le festività per San Gaudenzio – spiega Matteo Caporusso, vicepresidente della delegazione novarese e presidente del Gruppo giovani Fai Novara – insieme all’altare maggiore secentesco, che è di fatto l’altare originale della Basilica».

Per partecipare è richiesto un controbuto minimo di 10 euro e la prenotazione è obbligatoria a novara@faigiovani.fondoambiente.it

Prossimo appuntamento il 4 dicembre con le visite guidate gratuite a Palazzo Faraggiana, a partire dalle 15,30. L’iniziativa sarà preceduta dalla presentazione del libro “Immagini Faraggiana” a cura di Silvana Bartoli (qui tutti i dettagli per partecipare).

Per tenersi aggiornati sugli eventi promossi dal Fai Novara è possibile iscriversi alla newsletter, diffusa mensilmente, inviando una mail di richiesta a novara@delegazionefai.fondoambiente.it

Inoltre la sede Fai di via Gaudenzio Ferrari 20 è aperta ogni martedì, dalle 15 alle 18, per informazioni e prenotazioni agli eventi e per la raccolta di nuovi iscritti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Ferrara

Elena Ferrara

Nata a Novara, diplomata al liceo scientifico Antonelli, si è poi laureata in Scienze della Comunicazione multimediale all'Università degli studi di Torino. Iscritta all'albo dei giornalisti pubblicisti dal 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni